Renault Clio, gli interni digitali della quinta generazione

1450 0
1450 0

Nuova Renault Clio, sarà al Salone di Ginevra. La quinta generazione dell’utilitaria francese sarà rivoluzionata negli interni. Per il Gruppo Renault, sarò la punta di diamante del piano strategico «Drive the Future (2017-2022)».

Clio sarà la prima con la motorizzazione ibrida E-Tech, basata su una tecnologia sviluppata dalla Casa. Presenterà il nuovo sistema multimediale connesso sviluppato dall’Alleanza, Renault-Nissan-Mitsubishi. E introdurrà dispositivi di assistenza per la guida autonoma su una city car.

Clio, la regina delle auto straniere in Italia

Farà esordire la piattaforma CMF-B grazie alla sua nuova architettura elettrica ed elettronica, che le consente di integrare i più recenti sviluppi tecnologici.

Più compatto per liberare spazio, il nuovissimo “Smart Cockpit” di Nuova CLIO è orientato verso il conducente e incorpora numerose tecnologie. Il suo design a forma di onda accentua l’impressione di larghezza. Dotato dei più ampi schermi della categoria, adotta concetti di ergonomia decisamente moderni per un’esperienza di guida più immersiva. Infine, Nuova CLIO democratizza innovazioni uniche nel segmento, come il freno di stazionamento elettrico, particolarmente utile nell’utilizzo urbano.

Renault Clio, gli interni digitali della quinta generazione

Display multimediale

Elemento chiave dello “Smart Cockpit”, è il display multimediale 9,3 pollici che risulta essere il più grande mai realizzato da Renault. Questo tablet verticale leggermente ricurvo, ispirato a quello di Espace, ingrandisce visivamente la plancia, conferisce grande modernità all’abitacolo e migliora la leggibilità dello schermo. Orientato verso il conducente, con il nuovo sistema connesso EASY LINK, offre in maniera semplificata tutte le prestazioni multimediali, di navigazione, di “infotainment” e le regolazioni MULTI-SENSE.

Cruscotto digitale

Per la prima volta, al posto dei tradizionali strumenti analogici sul cruscotto Nuova CLIO integra un display digitale, una tecnologia direttamente derivata dai segmenti superiori. Questo schermo TFT misura da 7 a 10 pollici e permette di personalizzare l’esperienza di guida in modo molto intuitivo. La versione 10”integrerà la visualizzazione del navigatore GPS. Con i suoi due schermi da 9,3” e 10”, Nuova CLIO propone i display più grandi della categoria.

Plancia

Completamente ridisegnata con la massima attenzione rivolta alla qualità, la plancia di Nuova CLIO è divisa in tre parti: presenta, infatti, una parte superiore con rivestimento soft, una fascia centrale, rivestita e personalizzabile, e un’area inferiore dedicata ad elementi funzionali, come il vano portaoggetti. La forma a onda favorisce una percezione di maggiore larghezza del cockpit, una sensazione accentuata dal disegno orizzontale delle bocchette centrali e laterali. Nella parte inferiore del display centrale, una cura particolare è stata dedicata all’ergonomia, con i pulsanti “pianoforte” e i comandi del climatizzatore ad accesso diretto, che ne facilitano l’utilizzo da parte del conducente.

Volante

Il volante è più elegante e più sottile grazie all’installazione di un airbag più compatto rispetto al modello precedente. La forma affinata, inoltre, migliora la visibilità del cruscotto per il conducente. Dotato di una corona ergonomica più spessa, il volante di Nuova CLIO è molto piacevole da impugnare. Con nuovi comandi più completi e retroilluminati, contribuisce a migliorare la qualità percepita grazie alla finitura in cromo satinato.

Console centrale

La console centrale è a sua volta un elemento chiave dello “Smart Cockpit” di Nuova CLIO. Rialzata per una migliore ergonomia del posto di guida, accoglie una leva del cambio accorciata, che risulta così perfettamente a portata di mano. La console può essere personalizzata rivestendola in base agli ambienti interni. Nella parte inferiore, i vani portaoggetti integrati si rivelano perfettamente funzionali per facilitare l’utilizzo da parte dei passeggeri, in particolare la ricarica ad induzione del telefono.

Sedili

I sedili di Nuova CLIO provengono dai segmenti superiori e offrono un supporto migliore grazie alla seduta allungata e alla forma più avvolgente. Il rivestimento incavato della scocca semi-flessibile migliora significativamente lo spazio per le ginocchia dei passeggeri posteriori, e i nuovi poggiatesta a forma di virgola, più sottili, aumentano la visibilità posteriore. Alla stregua della plancia, anche i sedili beneficiano di una particolare cura nella scelta dei materiali, contribuendo così al miglioramento della qualità percepita dell’abitacolo. La facilità di accesso ai comandi favorisce inoltre l’ergonomia e la facilità d’utilizzo.

Pannelli delle porte

Ancora una volta, Nuova CLIO offre materiali soft, ai vertici della categoria. Le portiere sono impreziosite da ampi pannelli che, come i braccioli, si differenziano in funzione dei diversi ambienti interni disponibili. Anche le portiere beneficiano di un’atmosfera luminosa indiretta, morbida e diffusa.

Personalizzazione
Ad ognuno la propria “Nuova CLIO”: le possibilità di personalizzazione includono, tra le altre cose, la console centrale, i pannelli ed i braccioli delle portiere. Sono disponibili numerosi ambienti interni, completati da un’animazione a colori della linea della bocchetta di ventilazione che si estende sulla lunghezza della plancia, per creare l’ambiente interno preferito. Infine, l’atmosfera luminosa propone una tavolozza di ben 8 tinte.

Ultima modifica: 28 gennaio 2019

In questo articolo