Peugeot 508, a Ginevra la nuova generazione della berlina

281 0
281 0

Fra le tante novità del Salone di Ginevra dovrebbe esserci anche la nuova generazione della Peugeot 508. Sul mercato dal 2011, la berlina francese subirà una bella rinfrescata. Stile accattivante e largo uso della tecnologia, questi gli aspetti principali della novità. Alcuni spunti stilistici deriveranno dal concept Instinct, presentato sempre a Ginevra lo scorso anno.

Non sono stati svelati dettagli di nessun tipo, sia sullo stile sia sulle tecnologie adottate. La nuova 508 avrà un aspetto più vicino a una coupé, con una linea del tetto più filante e spiovente. Sul piano tecnologico dovrebbe offrire una modalità di guida semi autonoma, come aveva ipotizzato il boss Carlos Tavares tempo fa parlando della nuova generazione.

La versione attuale era stata introdotta nel 2011 e si basa sulla piattaforma PF3 del Gruppo PSA. La nuova generazione passerà all’architettura EMP2 sulla quale sono costruite Peugeot 3008 e 5008 e vari altri modelli del Gruppo (Citroen C5 Aircross, DS7 Crossback, Opel Grandland X).

All’arrivo sul mercato rappresentò una sorta di svolta nel suo segmento, perché la 508 offriva una motorizzazione diesel ibrida che poi venne accantonata. Anche la prossima generazione sarà elettrificata in versioni più classiche ibride plug-in. Arriverà anche una variante wagon, ma in generale 508 punterà a rivitalizzare le vendite in questo segmento. Nel 2017, in Europa, gli esemplari consegnati sono stati 22.724, un calo del 39%.

Ultima modifica: 12 febbraio 2018