Opel Insignia Sports Tourer al Salone di Ginevra 2017

822 0
822 0

Più leggera, più capiente e più efficiente, la nuova Opel Insignia Sports Tourer che sarà presentata al Salone di Ginevra offre un tris di sicuro impatto. La familiare di punta della gamma del Marchio di Rüsselsheim p più leggera di 200 kg e ha 100 litri in più di capacità di carico del bagagliaio. Numeri tutt’altro che banali al pari della trazione integrale dotata di torque vectoring e di un nuovo cambio automatico a 8 marce. Si allinea così alla concorrenza più accreditata. Il funzionamento della trazione integrale è regolato da un dispositivo elettrico che rimpiazza il differenziale posteriore. Il telaio FlexRide permette di decidere fra tre modalità di guida: standard, la sportiva o la più turistica che regolano a la taratura di ammortizzatori, di sterzo, di risposta dell’acceleratore e del cambio sui modelli con trasmissione automatica.

Anche dal punto di vista dell’infotainement, grazie all’ultima versione del sistema IntelliLink di touchscreen con Apple CarPlay e Android Auto per gli smartphone più diffusi (con ricarica induttiva)e della chiamata si soccorso OnStar, che permette anche di prenotare l’ hotel attraverso la funzione OnStar.

Opel Insignia Sports Tourer
Opel Insignia Sports Tourer

Le dimensioni sono aumentate leggermente: lunghezza di 498,6 centimetri. La carreggiata è aumentata di 11 millimetri, la griglia e i gruppi ottici anteriori ispirati alla Monza Concept. Il passo è aumentato di 92 millimetri a 2.829 millimetri, mentre lo sbalzo anteriore è stato ridotto di 30 millimetri. Mentre l’altezza è stata contenuta a 1.48 metri per rendere l’aspetto più atletico.

La lunghezza del vano bagagli è cresciuta di 97 millimetri a 2.005 millimetri con gli schienali dei sedili posteriori abbattuti. La nuova Opel Insignia Sports Tourer offre un volume di carico massimo di 1.640 litri, oltre 100 litri in più rispetto al modello attuale. Si può aprire il portellone con un movimento del piede, senza toccare l’auto, sotto il paraurti posteriore: la silhouette del veicolo proiettata sul terreno mostra l’area corretta. Il portellone si chiuderà ripetendo lo stesso movimento.

Motori. I benzina vannod dal nuovo 1500 da 165 cv al 2000 da 250, mentre i diesel dal millesei da 120 e 136 cv fino al duemila cc da 170.

Ultima modifica: 6 marzo 2017