New Stratos, 25 esemplari della superba ri-edizione speciale

1659 0
1659 0

Lancia Stratos è un mito dell’automobilismo, una delle auto più belle di sempre. New Stratos promette di essere una riedizione in grande stile. La grande protagonista nei rally e strada degli anni Settanta avrà una epigone.

Manifattura Automobili Torino ha annunciato che produrrà in 25 esemplari la New Stratos creata da Pininfarina nel 2008. Il nuovo modello debutterà al Salone di Ginevra. Quello realizzato dieci anni fa per il figlio dell’imprenditore tedesco Michael Stoschek era un pezzo unico. Su richiesta: era uno specialissimo regalo per il figlio Maximilian.

Una Lancia Stratos by Pininfarina del ventunesimo secolo. Che non sarà più sola. Manifattura Automobili Torino, tramite il suo CEO Paolo Garella, che fu manager del progetto New Stratos, ha avuto il permesso da Stoschek di replicare il suo pezzo, fino ad oggi unico.

New Stratos, sotto c’è parecchia Ferrari

Saranno 25 gli esemplari prodotti. Il 6 marzo la presentazione della supercar, che ha avuto come influenza principale la Stratos HF Stradale. La New Stratos del 2008 era stata realizzata partendo dal telaio della Ferrari 430 Scuderia. Col telaio più corto di 20 centimetri (4,18 metri).

Sotto il cofano il V8 di Maranello, un aspirato di 4.3 litri portato a 540 cavalli. E installato in posizione posteriore centrale. Un concentrato di classiche soluzioni dell’automobilismo sportivo.

Il peso è stato limitato a 1274 kg e l’accelerazione di New Stratos è da sportiva di razza. Da 0 a 100 km orari in 3,3 secondi. Ma sono la forza del mito, assieme alla bellezza della vettura, che faranno innamorare tanti appassionati. Venticinque dei quali toccheranno il cielo con un dito.

Ultima modifica: 12 febbraio 2018

In questo articolo