Mazda, la nuova generazione del SUV compatto

948 0
948 0

Mazda, la nuova generazione del SUV compatto sarà presentata al Salone di Ginevra. La Casa di Hiroshima ufficialmente ha annunciato un “nuovo SUV compatto” senza indicare il nome.

Dotato dell’architettura Skyactive-Vehicle Architecture, che permette il massimo risparmio del peso. Per migliori consumi, efficienza e qualità di guida. Continuando nel solco del Kodo Design e quindi sulla scia di nuova Mazda3.

CX-3, la prova di QN Motori del city crossover

La prima immagine ufficiale, seppur in penombra, rivela il posteriore del nuovo SUV compatto. Evidenzia forme più fluide, e luci posteriori con una grafica circolare all’interno. Il risultato è buono, ricorda quello di Alfa Romeo Giulietta. Dai “cerchi” due barre di luci a led “puntano” al centro del portellone, dove campeggia il logo Mazda.

Suv compatto Mazda, i motori

Proporrà motori in linea con la compatta appena presentata. Presumibilmente le unità benzina con 1.5 litri e 2.0 litri Skyactiv-G. Per il Diesel lo Skyactiv-D 1.8 litri.

E soprattutto lo speciale  Skyactiv-X, il primo motore a benzina a livello mondiale che utilizza il metodo di accensione a compressione, garantendo minori consumi ed emissioni, che offrirà il sistema M Hybrid. L’unità ibrida sarà disponibile anche sui motori Skyactiv-G.

 

 

Ultima modifica: 5 febbraio 2019