Manley avanti col piano Italia «FCA aperta a nuove alleanze»

911 0
911 0

Ginevra 2019 segna una svolta importante nel mondo FCA. Mike Manley conferma gli investimenti di 5 miliardi in Italia per i prossimi quattro anni e nei lussuosi stand del Palexpo comincia la rivoluzione elettrica del gruppo italo-americano.

Le Jeep Renegade e Compass presentano modelli ibridi, Alfa e Fiat due concept a emissioni zero fascinosi e intriganti. Una doppia scossa voluta dal successore di Marchionne per sottolineare la vitalità del gruppo e l’importanza della costola italiana di Fca.

Jeep Renegade Plug-in Hybrid 1
Jeep Renegade Plug-in Hybrid

Dopo aver minacciato di tagliare gli investimenti nel nostro Paese, Manley torna sui suoi passi : «Tutto confermato, rispetteremo il piano già annunciato. Era necessaria una revisione per capire le dinamiche del mercato. Abbiamo modelli validi da produrre su scala globale, quindi confermo che sono state fatte le scelte giuste».

Fiat Centoventi
Fiat Centoventi

L’Ecotassa non fa paura

Anche il peso dell’ecotassa, che aveva messo in crisi il piano Manley, ora sembra ridimensionato: «Certo, i meccanismi bonus/malus possono generare turbolenze sul mercato italiano ma le valuteremo nel tempo».

Alfa Romeo Tonale, foto ufficiali del SUV compatto 11
Alfa Romeo Tonale

L’apertura di Manley si traduce in commesse importanti per gli stabilimenti italiani. A Melfi, oltre alla 500X , verranno prodotte Jeep Renegade e Compass, anche nelle nuove versioni ibride. La Compass lascerà la fabbrica messicana per approdare in Italia. Mirafiori, polo del lusso, avrà la 500 elettrica, mentre il SUV medio Alfa, prefigurato dal grintoso concept Tonale, verrà prodotto a Pomigliano.

Alfa Romeo Tonale, SUV sportivo e ibrido: i video

Con la soddisfazione dei sindacati che ora hanno un modello da affiancare alla Panda. Manley non chiude la porta alle grandi alleanze. I rumors su una possibile intesa con i francesi di PSA (Peugeot, Citroen, DS Opel) li commenta così: «FCA non è mai stata così forte come oggi grazie alle vendite record di Jeep e Ram, ma io sono pragmatico. Alleanze e fusioni vanno valutate. Non posso escluderle, se ci aiuteranno a rendere ancora più grande la nostra azienda».

Fiat Centoventi, anticipo di Panda

Anche il primo passo convinto di Fca verso il mondo elettrico può aprire scenari nuovi. «Oggi nessuno avrà più dubbi sulle nostre intenzioni di produrre auto elettrificate. Ma c’è anche il fronte della guida autonoma, dove ci proponiamo di raggiungere i livelli 4 e 5. Ho letto dell’intesa fra Bmw e Daimler per la ricerca su queste tecnologie. Fca è interessata a diventare parte di questa joint-venture. L’obiettivo è risparmiare grazie a un’ economia di scala. La stessa che adotteremo all’interno del gruppo per trasferire su altre auto la componentistica della nuova Jeep Renegade plug in»

Giuseppe Tassi

Jeep Compass Plug-in Hybrid 

 

Ultima modifica: 6 marzo 2019