Honda CR-V, il SUV più venduto è anche ibrido | VIDEO

1324 0
1324 0

Honda CR-V è il SUV più venduto del mondo. Dal Salone di Ginevra si presenta con la nuova generazione. Che punta su importanti migliorie per qualità degli interni e spazio, Infatti per la prima volta offre la configurazione a sette posti sulle versioni con motore a benzina. Vanta il telaio più sofisticato mai sviluppato per un CR-V.

Honda to unveil the all-new CR-V at the Geneva Motor Show

Design

Mostra passaruota più ampi e muscolosi, contorni definiti sul cofano ed i montanti posteriori. Oltre al nuovo “volto” della famiglia Honda che si contraddistingue per le linee originali del gruppo ottico anteriore. I montanti anteriori sono assottigliati, i paraurti anteriori e posteriori scolpiti, i rivestimenti sotto il motore ed il pavimento ottimizzati. Aerodinamica curata. Come conferma  il sistema Active Shutter Grille, che migliora ulteriormente l’efficienza dei consumi.

Nell’abitacolo la linea orizzontale del cruscotto si integra con il nuovo design. Esaltando la maggiore spaziosità. Il cruscotto vanta due display da 7 pollici. Il layout dei comandi è stato perfezionato in un gruppo semplice ed intuitivo. La gestione dell’aria condizionata è sotto il touch screen centrale.

Arrivano i sette posti

Le dimensioni esterne leggermente maggiori rispetto al modello, il passo allungato e l’assetto più ampio offrono uno spazio interno aumentato. Anche il vano portabagagli è più ampio e più profondo, con un piano di carico allungato. Il nuovo pavimento del vano portabagagli posizionabile su due diversi livelli permette di ottenere una superficie piana per il carico di oggetti di grosse dimensioni. Mentre il portellone automatico offre un accesso pratico.

Pratica

L’altezza del portellone aperto può essere programmata per evitare il contatto con i soffitti bassi. La flessibilità dell’abitacolo è massimizzata da un vano della console centrale a tre moduli. Il nuovo sistema di “abbattimento” con un semplice gesto dei sedili della seconda fila, frazionabili nel rapporto 60:40, permette un carico più facile e veloce.

Le versioni a benzina di CR-V saranno disponibili con l’opzione a sette posti. L’eventuale terza fila offre spazio per le gambe ed un’altezza della soglia di accesso speciale. Oltre ad un angolo di seduta di 101° per garantire comfort a bordo per le lunghe distanze.

CR-V Hybrid

I nuovi motori

La tecnologia ibrida di Honda debutta su un SUV in Europa. Il nuovo CR-V ha un sistema ibrido i-MMD (Intelligent Multi Mode Drive). Comprende un motore 2.0 benzina i-VTEC a ciclo Atkinson e due motori elettrici. Il sistema i-MMD non si avvale di una trasmissione convenzionale. Ha un rapporto fisso per creare una connessione diretta tra i componenti in movimento. E un trasferimento della coppia più fluido.

C’è anche il motore benzina TURBO VTEC da 1.5 litri. Abbinato a un cambio manuale a sei rapporti o, in alternativa, da un cambio automatico CVT calibrato per offrire una risposta più lineare.

Il propulsore a benzina e quello ibrido sono provvisti di serie della trazione anteriore ma possono essere entrambi dotati della nuova tecnologia a trazione integrale – Real Time AWD con Intelligent Control System – che conferisce a CR-V autentiche capacità da fuoristrada. L’altezza libera dal suolo è stata aumentata di 38 mm per tutte le versioni. Fino a raggiungere un’altezza di 208 mm per il modello benzina AWD.

Le prime consegne di Honda CR-V con motore benzina TURBO VTEC da 1.5 litri sono previste per l’autunno 2018. L’arrivo delle versioni con motore ibrido è previsto agli inizi del 2019.

Ultima modifica: 6 marzo 2018

In questo articolo