FCA e Manley, il coraggio di cambiare strada

2882 0
2882 0

Perché FCA si è svegliata all’improvviso sotto i padiglioni di Ginevra 2019? Perché dopo anni di restyling, serie speciali e fantasiose variazioni sul tema, arrivano nuovi modelli e una netta apertura a ibrido ed elettrico?

La rivoluzione verde ha diverse motivazioni, che convergono verso un unico obiettivo. Rilanciare il gruppo in Europa e garantire gli investimenti da 5 miliardi in Italia con il lancio di nuovi modelli.

Fiat 500 elettrica nel 2020
Fiat Centoventi, le batterie della utilitaria elettrica

Alle prese con la pesante eredità di Marchionne, Mike Manley ha deciso di uscire dallo stagno che imprigionava idee e progetti.

Il brand Fiat è stato usato in questi anni come una gallina dalle uova d’oro. Capace di garantire gli investimenti sui marchi trainanti, Jeep e Alfa Romeo con la solidità delle due veterane: Panda e 500, le ‘immortali’ di casa Fiat, elevate al rango di veri e propri brand.

Fiat Centoventi
Fiat Centoventi

Ma anche i migliori venditori del mondo hanno bisogno di nuova linfa, di modelli capaci di arricchire la gamma in modo importante. È così che esce dal cassetto di Olivier Francois il progetto del concept 120 elettrico, concepito già nel 2015. Mentre Alfa Romeo mette in pista il suv medio Tonale con motore ibrido.

Tanta carne al fuoco e tante suggestioni importanti. Nutrite anche dal lancio di due Jeep ibride. Le diffidenze di FCA verso le nuove alimentazioni sono state rimosse in fretta da Manley. Non per sconfessare Marchionne, ma per evitare che il taglio delle emissioni del 2020. E le salate multe agli inadempienti pesino sui futuri bilanci del gruppo.

Il futuro nasce sotto il segno di Manley e del suo coraggio

Oggi FCA, e Fiat con lei, è costretta a innovare e a guardare avanti. Ma proprio in questo processo, necessario e non più rinviabile, può trovare le motivazioni per rinnovare la sua gloriosa storia. La paura di scomparire è alle spalle e il futuro nasce sotto il segno di Manley e del suo coraggio.

Fiat Centoventi le personalizzazioni

Ultima modifica: 8 marzo 2019