Bentley Bentayga, la versione ibrida del Suv debutta a Ginevra

1817 0
1817 0

Bentley ha scelto il Salone di Ginevra del prossimo marzo per svelare la versione ibrida del Bentayga. Il Suv lanciato nel 2015 sarà il primo modello del Marchio a percorrere la strada dell’elettrificazione. Sarà però solo l’inizio. Un anno fa, Bentley ha infatti annunciato che ogni modello della sua gamma avrà in futuro una versione ibrida. La prossima a subire l’elettrificazione dovrebbe infatti essere la Continental GT.

Bentayga avrà un powetrain simile a quello della Porsche Panamera E-Hybrid. Sulla vettura di Stoccarda, il V6 da 2.9 litri è accoppiato a un motore elettrico da 136 cavalli che porta la potenza complessiva a 462 cavalli. Bentley non ha diffuso dati ufficiali, la Panamera può percorrere in modalità elettrica fino a 48 km.

Questa versione ibrida sarà la quarta motorizzazione offerta da Bentley per il Bentayga. Nel 2015, al momento del lancio, il propulsore disponibile era il 12 cilindri benzina. A inizio 2017 è arrivato il V8 diesel e in questo inizio 2018 è previsto l’arrivo di un V8 turbo benzina, lo stesso di Cayenne e Urus.

Bentayga è il modello più venduto nella gamma Bentley. La versione ibrida che sarà presentata a Ginevra arriverà sul mercato nella seconda metà di quest’anno. La Casa ha annunciato che negli Stati Uniti saranno disponibili tre versioni del Suv, non più solo quella W12 attualmente in vendita.

Ultima modifica: 5 gennaio 2018