Robotaxi Ioniq 5, taxi a guida autonoma di Motional e Hyundai

3031 0
3031 0

Hyundai e Motional, azienda specialista nel self drive, presentano Robotaxi Ioniq 5. Sarà uno dei protagonisti del Salone di Monaco.

Basato su Ioniq, il robotaxi è un veicolo autonomo di livello 4 SAE che può operare in sicurezza senza conducente. E’ robotaxi a zero emissioni e rappresenta la convergenza delle due tecnologie più trasformative della mobilità: elettrificazione e guida autonoma. La fusione di queste tecnologie può rendere il trasporto più smart, più sicuro e più sostenibile.

Il robotaxi IONIQ 5 è anche il primo veicolo commerciale di Motional e segna una pietra miliare dell’azienda. Inizierà a trasportare passeggeri  a partire dal 2023 attraverso una partnership storica con Lyft.

L’insieme di sensori del veicolo è ben visibile all’esterno, distinguendo facilmente il robotaxi dai veicoli non a guida autonoma. Il robotaxi ha più di 30 sensori – una combinazione di telecamere, radar e lidar – che forniscono una completa percezione a 360 gradi, immagini ad alta risoluzione e rilevamento di oggetti a lunghissimo raggio per un funzionamento autonomo sicuro in diversi ambienti di guida. Il robotaxi sarà equipaggiato con la tecnologia senza conducente di Motional, che include sistemi avanzati di deep-learning – addestrati attraverso decenni di dati del mondo reale – che consente al veicolo di guidare in sicurezza in situazioni impegnative e complesse.

Basato sulla Electric Global Modular Platform (E-GMP), la piattaforma dedicata ai veicoli elettrici a batteria (BEV) di Hyundai Motor Group, l’ambiente interno del robotaxi offre ai passeggeri un luogo spazioso e confortevole in cui lavorare, rilassarsi o socializzare durante il loro viaggio senza conducente. Gli interni saranno inoltre caratterizzati da una serie di interfacce incentrate sui passeggeri per consentire loro di interagire in modo intuitivo con il veicolo durante il percorso, come ad esempio dando indicazioni al robotaxi di fare una tappa aggiuntiva. L’esperienza dei passeggeri stabilirà un nuovo standard per i viaggi senza conducente.

Lo sviluppo 

Costruito da zero per essere completamente a guida autonoma, il robotaxi Ioniq 5 è stato creato attraverso la partnership tra Motional e Hyundai Motor Group. Le due aziende hanno lavorato a stretto contatto per tutto lo sviluppo, e ognuna ha fornito un’esperienza fondamentale: Motional nella tecnologia a guida autonoma e Hyundai nelle capacità di Ricerca e Sviluppo come nella produzione globale di veicoli.

Il risultato finale è una integrazione tra il cervello e il corpo del veicolo, con l’hardware e l’autonomia che lavorano in sincronia per un funzionamento senza conducente altamente avanzato, sicuro e capace. Il robotaxi Ioniq 5 è costruito sulla piattaforma E-GMP del Gruppo, per una ricarica ultra-veloce e un’elevata autonomia di guida, consentendo il massimo utilizzo della flotta di robotaxi di Motional. E’ anche dotato delle avanzate caratteristiche di sicurezza e affidabilità del Gruppo, ed è scalabile a livello globale, posizionando in modo unico il robotaxi per una commercializzazione efficace in termini di costi.

Motional sarà anche in grado di fornire assistenza remota al veicolo (RVA) nel caso in cui irobotaxi Ioniq 5 dovessero incontrare un insolito scenario, come una ricostruzione della sede stradale o un allagamento. In un tale evento, un operatore Motional potrebbe connettersi istantaneamente al veicolo da remoto e indirizzarlo verso un nuovo percorso.

 

Ultima modifica: 7 settembre 2021

In questo articolo