Toyota LQ Concept, guida autonoma e assistente virtuale di bordo

339 0
339 0

Toyota LQ Concept sviluppa la tecnologia della guida autonoma e dell’assistente virtuale a bordo. Porta avanti il progetto iniziato dalla famiglia delle Concept-i Series presentate nel 2017.

LQ Concept sarà presentata al Salone di Tokyo (dal 24 ottobre) e concentra le tematiche chiave del futuro a medio termine delle auto. In particolare riguardo la mobilità urbana. 

Si tratta di self drive di livello 4, la cosiddetta Guida autonoma selettiva. L’auto può viaggiare da sola, monitora costantemente il tragitto grazie a numerosi sensori. Ma un operatore è sempre pronto a intervenire.

LQ Concept è dotata anche dell’intelligenza artificiale Yui. Che a bordo assiste i passeggeri. Per certi versi li intrattiene. Gli ospiti possono personalizzare l’abitacolo e i suoi parametri e dialogare con l’assistente.

L’abitacolo infatti è più ortodosso rispetto alla carrozzeria esterna, molto futuristica. E una sorte di suite, non lontana comunque dai più avanzati modelli in produzione. Come detto, restano i comandi tradizionali, per prendere il controllo del mezzo in caso di emergenze o guasti.

LQ Concept in strada con i test drive pubblici Toyota Yui Project Tours 2020

LQ Concept sarà in strada nel 2020 in occasione dei Toyota Yui Project Tours 2020. Si tratta di test drive con passeggeri per valutare il gradimento, le opinioni ed eventuali esigenze supplementari.

Ultima modifica: 13 ottobre 2019

In questo articolo