Salone di Tokyo 2017: il camion elettrico Daimler da 350 km di autonomia

1100 0
1100 0

Daimler ha da poco messo in piedi un nuovo brand chiamato Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation, costola del grande gruppo tedesco che si occupa dell’elettrificazione completa della sua gamma di veicoli pesanti. Al Salone di Tokyo 2017 ecco apparire la sua più recente creatura, E-Fuso Vision One, un concept di tir total electric.

350 CHILOMETRI DI AUTONOMIA

Si tratta del prototipo di camion a zero emissioni dal peso lordo di circa 23 tonnellate, con una capacità di carico di 11 tonnellate, approssimativamente solo 2 tonnellate in meno dei tradizionali concorrenti diesel.

L’E-Fuso Vision One è pensato per la distribuzione delle merci su tratte regionali, avendo dalla sua un’autonomia dichiarata di 350 chilometri, fornita da una dotazione di batterie da 300 kWh: un dato non altissimo, ma sufficiente a soddisfare le necessità di trasporto fra città vicine.

DESIGN FUTURISTICO

Esteticamente il concept Daimler soddisfa le aspettative che si possono avere su un tipo di veicolo che guarda al futuro della mobilità. Linee arrotondate e filanti, che sembrano non avere soluzione di continuità lo avvicinano ai design più innovativi già visti per esempio con il camion Tesla o il Nikola One.

DAIMLER È GIÀ SUL MERCATO CON I CAMION ELETTRICI

Assieme all’E-Fuso Vision One, Daimler mette in mostra a Tokyo anche l’eCanter, camion leggero in versione già pronta per la produzione recentemente presentato a New York. I primi esemplari di eCanter sono già stati consegnati a clienti giapponesi come Seven-Eleven e Yamato, mentre negli States sono in dotazione a UPS e a diverse ONG.

Leggi anche: Daimler presenta Fuso eCanter, il primo camion elettrico di serie

Ultima modifica: 25 ottobre 2017

In questo articolo