Concept-i Series, la mobilità del futuro secondo Toyota

1146 0
1146 0

Una delle attrazioni del Salone di Tokio sarà la nuova gamma di Toyota Concept-i Series. Uno di questi, il Concept-i, era già stato visto al Festival dell’Elettronica di Las Vegas a gennaio. Ora, però, Toyota ha fatto diventare questi prototipi una vera e propria gamma, appunto “Series”.

A Tokio verranno infatti svelati altri due modelli. Il primo si chiama Concept-i Ride e anche in questo si fa largo uso dell’intelligenza artificiale. L’obiettivo di Toyota è rendere l’interazione auto-passeggero sempre più stretta per godersi una piacevole e sicura esperienza di trasporto. Possibile anche l’opzione della guida autonoma.

Il Concept-i Ride si colloca idealmente in un segmento di mercato fra la smart fortwo e la Renault Twizy. La particolarità è l’apertura delle porte ad ali di gabbiano e l’accesso a un sedile centrale con joystick per il controllo della vettura. Il sedile può anche scivolare a lato per fare posto a una seconda seduta. Toyota non ha fornito dettagli sul powertrain, ma l’autonomia si aggira fra i 100 e i 150 km con singola carica.

A questo veicolo, si aggiunge il Concept-i Walk. Una sorta di segway per l’uso cittadino da pedone. Si basa su una struttura a tre ruote, quella anteriore può allungarsi alle velocità più alte. Anche questo prototipo è dotato di sistemi di sicurezza attiva per evitare ostacoli e può viaggiare per 10-20 km.

Ultima modifica: 16 ottobre 2017