Audi AI:ME, per la mobilità urbana ed autonoma

1145 0
1145 0

Audi AI:ME è il prototipo presentato al Salone di Shanghai per affrontare la mobilità autonoma e connessa nelle grandi metropoli.

Audi AI:ME

In 4,3 metri di lunghezza, 2,77 di passo, 1,9 di larghezza e 1,52 di altezza propone interni modulari. Può essere auto e ufficio. Si presenta con un design speciale, gli interni sono chiamati con configurazione 2+X, capaci di ospitare passeggeri su divano o bagagli. La guida autonoma è di livello 4. Quasi totalmente automatica.

Audi AI:ME può fare tutto da sola, ma c’è il volante. Soluzione che ci piace molto, perché il fattore umano a nostro avviso deve restare sempre fondamentale. Volante retrattile, ma anche intelligenza artificiale. La piccola Audi impara dall’esperienza, offrendo al contempo comfort di sedili progettati come poltrone.

Ambienti speciali, personalizzazioni, il tutto volto anche a rendere più ospitale possibile la vettura con il massimo dell’insonorizzazione. La modularità della vetture permette di adeguare gli spazi al massimo: e anche la vocazione del mezzo.

Elettrica da 170 cavalli

Le batterie da 65 kWh sono abbinate a un motore elettrico da 170 cavalli. Votato al comfort e al traffico urbano, che prevede spostamenti a velocità tra 20 e 70 km/h.

Audi AI:ME offre l’App MyAudi, che permette di personalizzare e di settare ogni funzione secondo le proprie esigenze.

Interior

.

Ultima modifica: 15 aprile 2019

In questo articolo