Skoda Karoq Scout, pronta all’avventura in offroad

706 0
706 0

Skoda Karoq Scout, la versione più “avventurosa” del SUV compatto ceco farà il suo esordio al Salone di Parigi. Scout è un allestimento storico per l’intera gamma Skoda. Orientato a un fuoristrada più impegnato rispetto a quello “leggero” cui sono indirizzati gli Sport Utility contemporanei. Che nel 95% del loro utilizzo sono vetture stradali. Karoq Scout sarà disponibile esclusivamente a trazione integrale.

La personalizzazioneè più estetica che tecnica, con risultati gradevoli. Il design, semplice, ma tutt’altro che banale di Karoq viene affinato senza esagerazioni. Spiccano dettagli cromati e in tinta argento. Inserti in nero su minigonne e passaruota, cerchi da 18 pollici di serie (a pagamento da 19”), vetri oscurati posteriori.

L’abitacolo, illuminato a Led, presenta rivestimenti dei sedili bicolore, marrone e nero, adatti a vivacizzare l’atmosfera. Poi ancora il cruscotto digitale, il Virtual Cockpit, con grafica dedicata all’off-road, il volante multifunzione. A richiesta il portellone elettrico, che può essere aperto passando il piede sotto al paraurti posteriore.

Skoda Karoq Scout: Diesel e benzina da 150 a 190 cavalli

I motori sono il 4 cilindri benzina 1.5 TSI 150 cavalli con cambio a doppia frizione DSG e i Diesel 2.0 TDI 150 cv con cambio manuale e 2.0 TDI 190 cv con DSG.

Ultima modifica: 31 luglio 2018

In questo articolo