Audi e-tron, Mercedes EQC: la sfida dei SUV elettrici

1254 0
1254 0

La sfida del futuro è tutta elettrica, anzi elettrizzante. Nell’ormai avanzato e inesorabile processo di elettrificazione dei propulsori, ce n’è per tutti i gusti: hybrid, mild hybrid, hybrid plug-in, full electric, fuell cell… E i costruttori tedeschi sono in prima fila per sostituire le motorizzazioni diesel, sempre meno gradite dalle clientele nordiche, con motori più puliti e nello stesso tempo risparmiosi.

Mercedes, come gli storici rivali Audi e Bmw, ha destinato grandi investimenti per le auto elettriche: da qui al 2022 sono previsti un miliardo di euro per le batterie e tre per le auto, che faranno parte della gamma Mercedes EQ.

Mercedes-Benz EQC

A debuttare per prima, proprio al Salone di Parigi, è la Mercedes EQC, il suv medio che monta batterie di grande capacità (pari a 80 kWh), in grado di garantire una buona autonomia anche per viaggi fuori città, secondo il costruttore fino a 450 chilometri.

Le altre due Mercedes EQ che arriveranno a breve sono una grande berlina e una compatta a cinque porte. Entro il 2022 in listino ci saranno una decina di modelli a zero emissioni. EQC ha le forme di un suv muscoloso, con un look sportiveggiante, nel quale non mancano gli eleganti elementi stilistici tipici di Mercedes.

La spettacolare plancia di Mercedes EQC

All’interno propone un abitacolo tecnologico, senza trascurare comfort e materiali di qualità premium; EQC adotta il nuovo sistema d’infotainment Mercedes-Benz User Experience (MBUX) con due grandi display da 10,25 pollici, uno per il quadro strumenti digitale e l’altro per le funzioni dell’infotainment, raccolti all’interno di unico elemento in vetro sul cruscotto.

È lunga 4,76 metri, larga 1,88, alta 1,62 e pesa 2.425 chili a vuoto. Sotto il cofano ci sono due motori elettrici che erogano complessivamente 408 CV di potenza e 756 Nm di coppia, sfruttando una batteria agli ioni di litio da 80 kWh che può essere caricata, con presa CCS Combo, fino all’80 per cento in 40 minuti. Con un’autonomia dichiarata di 450 chilometri (misurata su ciclo NEDC), la Mercedes EQC raggiunge una velocità massima di 180 km/h con lo scatto da 0-100 km/h in 5,1 secondi.

e-tron, il SUV elettrico di Audi

I quattro anelli elettrici

Pure l’Audi e-tron è un suv moderno e tecnologico che misura quasi 5 metri di lunghezza e segna l’ingresso della casa dei Cinque Anelli nel mondo dell’alimentazione elettrica. Il debutto europeo è avvenuto al Salone di Parigi, dove ha raccolto consensi unanimi grazie al look atletico e imponente con un design in linea con quello degli ultimi suv Audi.

Sul muso spicca la calandra single frame, mentre a dare sportività al profilo contribuisce lo spoiler posteriore integrato sul tetto. Allo stile atletico e muscolo degli esterni, s’accompagna un abitacolo premium dove predominano il comfort e l’innovazione tecnologica. Ma l’aspetto più interessante dell’Audi e-tron è il propulsore.

Per il suo primo modello di serie a zero emissioni Audi ha scelto un powertrain composto da due motori elettrici che insieme erogano 408 CV, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 95 kWh. Capace di garantire 400 chilometri d’autonomia, misurata su ciclo WLTP, l’Audi e-tron non trascura le performance: 0-100 km/h in 5,7 secondi e velocità massima di 200 km/h. Il primo suv elettrico con il marchio dei Cinque Anelli è atteso in concessionaria già nei primi mesi del 2019.

Cesare Paroli

Ultima modifica: 16 ottobre 2018