Mercedes-AMG GLE 63, potenza bruta per il SUV: fino a 612 cavalli

292 0
292 0

Mercedes-AMG GLE 63, pura potenza “old school”. Al Salone di Los Angeles il SUV della Stella a tre punte ha presentato le versioni muscolari. Sotto il vestito c’è il motore V8 4 litri bi-turbo, un benzina dal rendimento esaltante.

Ruote alte iper vitaminizzate, esattamente venti anni dopo Mercedes ML 55 AMG, la progenitrice.

Sono disponibili due versioni, Mercedes-AMG GLE 63 con potenza da 571 cavalli e 750 Nm di coppia e Mercedes-AMG GLE 63 63 S, che eroga 612 cavalli e 850 Nm di coppia. 

Prestazioni: velocità massima limitata a 250 km/h, a pagamento può essere sbloccata a 280 km/h. Accelerazione: da 0 a 100 km/h è di 4 secondi per  Mercedes-AMG GLE 63 e 3,8 secondi per la 63 S. 

A supporto c’è il sistema: mild hybrid: il V8 è abbinato all’EQ Boost a 48 Volt, capace di erogare fino a 22 cavalli  e 250 Nm. E’ operativa anche la disattivazione di quattro cilindri quando  tutta la potenza non è necessaria.

Sospensioni MG Ride Control+

Il pacchetto è completato dalla trazione integrale 4Matic+, dal cambio automatico TCT 9G e alle sospensioni MG Ride Control+. Queste ultime  che possono variare l’altezza da terra di 55 millimetri più in alto o di 10 millimetri più in basso rispetto all’assetto standard.

Nel corredo anche anche AMG Active Ride Control, le barre anti-rollio attive. E i cerchi, dedicati, di serie sono rispettivamente da 20 e 21 pollici e a richiesta da 22. Le modalità di guida sono: Comfort, Sport, Sport+, Individual, Trail e Sand e Race per la 63 S.

Lo stile presenta griglia e paraurti specifici, al pari dei terminali di scarico, differenti anche tra 63 e 63 S. Gli interni presentano volante AMG con palette in alluinio, sedili sportivi in pelle tappa, e strumentazione digitale, compreso il sistema MBUX, personalizzata. Non passa certo inosservata.

Ultima modifica: 25 novembre 2019

In questo articolo