Mercedes EQ A concept, il futuro dell’auto elettrica è adesso | VIDEO

1938 0
1938 0

Mercedes EQ A Concept, ecco come Casa della Stella intende il futuro prossimo dell’auto. Una compatta a tre porte, ma che è facile anche immaginare a cinque o anche come crossover. Il design è chiaramente da prototipo. Molto affusolato e avveniristico, anche se gli sbalzi contenuti lasciano presagire una buona abitabilità.

Le dimensioni sono da segmento B/C. Lunghezza di 428 centimetri, larghezza di 181 e altezze di 143. Di fatto non molto diversa dalla nuova Classe A. Con un’indole non dimessa, come evidenziano di cerchi da 20” e la tinta speciale Alu-Beam. Sarà costruita in serie, entro pochi anni, non a caso nella fabbrica di Rastatt. Dove nasce anche la Classe A.

 

La tecnologia è al top sotto tutti gli aspetti. A partire dai fari laser con fibra ottica, ma è soprattutto il powertrain a fare la differenza. Due motori elettrici, posti ognuno su un asse. Quindi trazione integrale e potenza complessiva di 272 cavalli. Ai quali si aggiungono 500 Nm di coppia, istantanei, come in tutte le auto a batteria.

 

Va detto che potenza e coppia sono sempre rilevantissimi nelle vetture elettriche, ma va valutato anche il peso aggiuntino (altrettanto notevole delle batterie). L’accelerazione comunque è notevole: da 0 a 100 km/h in 5 secondi.

Tra le modalità di guida ci sono Sport e Sport Plus, che permettono di avere una diversa distribuzione della coppia tra asse posteriore e anteriore.

Mercedes EQ A concept, l’autonomia

Si diceva delle batterie. Che sono ovviamente agli ioni di litio, con una capacità da 60 kW. L’autonomia dichiarata è di 400 chilometri. Dalle stazioni di carica rapida da 150 KW si possono recuperare fino a 100 km di autonomia in soli 10 minuti. Queste saranno questioni di estrema attualità tra qualche anno.

Ultima modifica: 13 settembre 2017

In questo articolo