Land Rover Defender 2020, test nel deserto con la Croce Rossa | VIDEO

643 0
643 0

Land Rover Defender 2020 è il fuoristrada, duro e puro, più atteso. La nuova generazione sarà presentata al Salone di Francoforte, in programma dal 10 al 22 settembre, ma da mesi sta ultimando test e prove.

Tra gli ultimi collaudi dell’erede della vettura prodotta dal 1948 al 2016 uno è davvero particolare. La Croce Rossa, che spesso ha bisogno di mezzi pronti per ogni situazione ha valutato Defender 2020.

Pronta a tutto, su ogni terreno

Valutazioni fondamentali effettuate in Dubai, per verificare la risposta in totale emergenza o altre necessità in contesti estremi e anche ostili. E’ toccato quindi agli specialisti della International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRC) provare il nuovo Defender.

Sono rimasti soddisfatti, come vedete nel video. Infatti è stata rinnovata la partnership per tre anni. Una collaborazione che dura da 65 anni, sin dal 1954.

Perché il Dubai? Defender ha potuto affrontare una serie di situazioni estreme in tempi e distanze ravvicinate. Ovvero le dune e la sabbia del deserto, temperature di 40 gradi, altezze sino a 2.000 metri. E anche le autostrade, ovvero la Jebel Jais Highway.

Esame superato a pieni voti. Defender 2020 avrà tre versioni di carrozzeria, con capienza da 5 a 8 posti. Ovvero Defender 90, a tre porte e lunga 4,33 metri, a 5 o 6 posti.  Defender 110, a cinque porre, lunga 4,8 metri, e ospitale per 5, 6 o 7 persone. E infine Defender 130, a 8 posti e lunga 5,14 metri. I motori saranno della famiglia Ingenium di Jaguar Land Rover, anche con powertrain mild hybrid.

 

 

Ultima modifica: 5 agosto 2019

In questo articolo