La nuova Suzuki Swift Sport, presentata al Salone di Francoforte

179 0
179 0

Come avevamo anticipato, al Salone di Francoforte 2017 è andata in scena anche la presentazione della nuova Suzuki Swift Sport, terza generazione della piccola sportiva della casa giapponese.

NUOVO DESIGN
L’inedita versione mostra qualche ritocco alle linee. Una sagoma più bassa e larga è la prima caratteristica che salta all’occhio, decisamente orientata a una guida più aggressiva. Sono nuovi sia la griglia a nido d’ape e il paraurti, così come lo spoiler anteriore e le piccole minigonne. Presenti anche un estrattore e uno spoiler sul tetto. L’aspetto grintoso è completato dalle ruote da 17 pollici in alluminio lucidato bicolore e da un doppio terminale di scarico.

Il colore di lancio è il Giallo Champion, che omaggia la tinta della Swift ufficiale che si è distinta fra il 2007 e il 2010 nel Junior World Rally Championship. Ma i clienti possono scegliere altre sei livree, fra cui anche i nuovi Rosso Cordoba e Blu Azzorre.

INTERNI
Gli interni sono chiaramente sportivi, rifiniti però con dettagli e inserti in materiali di alta qualità, per coniugare stile e divertimento.

MOTORE E PRESTAZIONI
Il propulsore della Suzuki Swift Sport è un benzina 1.4 Boosterjet da 103 cavalli, capace di esprimere una coppia elevata già a bassi regimi (230 Nm a 2.500 giri). Di contro, la cilindrata ridotta e il sistema di iniezione diretta contribuiscono al contenimento dei consumi.

Notevole è il rapporto peso/potenza. La nuova Swift Sport è infatti più leggera di 80 kg (pesa dunque 970 kg a vuoto) rispetto alla versione precedente, dettaglio che le permette di ottenere un rapporto di 4,2 kg/Nm fra peso e coppia motrice, un dato fra i migliori nella sua categoria (hot hatch).

Ultima modifica: 13 settembre 2017

In questo articolo