Hyundai 45 EV Concept, elettrica che omaggia la Pony di Giugiaro

631 0
631 0

Hyundai 45 EV concept, al Salone di Francoforte la Casa sudcoreana ha portato la sua visione del futuro prossimo a elettroni. Ma più che sulla power unit elettrica, della quale non sono stati comunicati dati ufficiali, Hyundai ha voluto puntare sul design.

Omaggiando una creazione del “designer del secolo” Giorgetto Giugiaro. Si tratta di Hyundai Pony, modello nato nel 1974 per il mercato globale, e arrivata in Italia nel 1981. Ben prima dello sbarco in forze delle auto orientali.

Hyundai 45 EV e Hyundai Pony disegnata da Giugiaro nel 1974

Hyundai 45 EV Concept, non casualmente 45 anni dopo, riprende le forme della vettura. Specialmente tratti del frontale e della coda. E anche il profilo, seppur con proporzioni e bombature non concepibili in quegli anni, richiama il passato.

Tipica di un prototipo l’apertura scorrevole delle porte, che permette anche di “nascondere” le forme, facendo sembrare la 45 una sorta di coupé rialzata.

Hyundai 45 EV Concept, stile speciale

La presenza di un motore elettrico e quindi di più spazio a disposizione ha permesso di osare. Con un frontale chiuso, di fatto senza griglia. Ei nuovi fari a moduli con il Kinetic Cube Lamp Design, non lontano dai gruppi ottici a tre moduli di Alfa Romeo Tonale.

Hyundai 45 EV Concept è dotata di tutti i radar, sensori e telecamere (anche al posto dei retrovisori) per garantire la guida autonoma. O un altissimo livello di assistenza. Le camere al posto degli specchietti dipongono anche di spazzole rotanti per una pulizia effettuata in modo non convenzionale.

Hyundai ha progettato l’abitacolo secondo lo Style Set Free. Gli interni diventano così uno spazio vitale, una sorta di lounge, una sala, una porzione di appartamento. Questo grazie alla guida autonoma. I sedili sono rotanti a 180° e ganno la forma di poltrona. Nessun comando o tasto fisico, solo touch. Un nome display domina la scena. Hyundai vede così il futuro prossimo.

Ultima modifica: 13 settembre 2019