Bosch e la ridondanza: frenate e sterzate per la guida autonoma

698 0
698 0

Bosch sta attivamente sviluppando e immettendo sul mercato soluzioni di frenata ridondante per supportare tutti i livelli di automazione. La tecnologia continua ad avanzare grazie a sensori e software, ma anche grazie alla ridondanza. Al fine di realizzare una guida completamente autonoma in vista di un futuro senza incidenti, la ridondanza nei sistemi critici di sicurezza come la frenata e lo sterzo è fondamentale.

Al Salone di Detroit, Bosch presenta le sue soluzioni. “L’importanza della ridondanza per la guida autonoma va ben oltre la sua semplice funzione tecnologica“, ha affermato Mike Mansuetti, presidente di Bosch in Nord America. “Sarà essa a conquistare la fiducia dei consumatori, i quali comprenderanno che questi sistemi sono concepiti con elevati livelli di complessità per gestire un’ampia gamma di situazioni” .

I veicoli di livello 3 di guida autonoma inizieranno a espandersi nel mercato all’inizio del 2018. I conducenti devono ancora essere presenti, ma in caso di emergenza ad essi occorrerà sempre del tempo prima di reagire. Le soluzioni ridondanti garantiscono la continuità di tutte le funzioni critiche per la sicurezza durante il tempo di reazione del conducente. Persino nel raro caso di un guasto nel sistema. Per i livelli 4 e 5, la ridondanza diviene ancora più importante in quanto i sistemi intervengono senza il coinvolgimento del conducente.

La soluzione di Bosch per il sistema di frenata fail-degraded (sistema sterzante e architettura EE) è la combinazione del suo servofreno elettromeccanico iBooster e del sistema ESC (Controllo Elettronico della Stabilità), conosciuti anche come sistemi ESP (programma elettronico di stabilità). Entrambi sono in grado di frenare, ognuno indipendentemente dall’altro, anche nel raro caso di un singolo guasto. La svolta tecnologica data dalla frenata ridondante è stata ottenuta modificando un elemento del sistema. Il servofreno a depressione è stato sostituito da un servofreno elettromeccanico intelligente, l’iBooster.

Anche lo sterzo ridondante è inoltre un elemento tecnologico essenziale per la guida autonoma. Bosch ha presentato il suo sistema di Servosterzo Elettrico (EPS) con funzione di operatività in avaria. Il sistema, che consente al conducente o al pilota automatico di eseguire un arresto sicuro nel raro caso di un singolo guasto, è un requisito chiave verso una guida completamente autonoma.

Ultima modifica: 16 gennaio 2018