Al Naias i SUV alla ribalta. Alfa cerca il boom in USA

1805 0
1805 0

Continua a Detroit il Naias, il salone che festeggia nella città dell’auto a ‘stelle e strisce’ la sua trentesima edizione. L’apertura di questa lunga vigilia è riservata alla stampa e agli operatori del settore, mentre i cancelli sono  aperti al grande pubblico dal 20 al 28 gennaio.

Nel contesto americano fari puntati soprattutto sul mondo dei Suv, padroni del mercato. In grande risalto Jeep, il marchio del Gruppo FCA alza i veli alla nuova generazione della Cherokee, che completa la gamma dei Suv con Compass e Renegade, con un ampio ventaglio di motori. Negli Usa nel 2017 sono state consegnate 828 mila Jeep, con il Grand Cherokee cresciuto del 13%. In luce anche il pick-up Dodge Ram 1500. Fca, grazie al taglio tasse di Trump, investe più di un miliardo di dollari nell’impianto di Warren nel Michigan, dove trasferirà dal Messico nel 2020 la produzione del futuro Ram heavy Duty.

E Fca distribuirà ai 60mila dipendenti americani un bonus di duemila dollari nel secondo semestre. L’assemblea degli azionisti per l’approvazione del bilancio di esercizio 2017 è programmata per il 13 aprile 2018. E Marchionne presenterà il suo piano industriale in giugno, annunciando anche un grande Suv, un Wagoneer e un Grand Wagoneer. Che conferiranno a Jeep il posizionamento premium anche grazie alle versioni ibride plug-in attese in futuro.

Alfa Romeo, Stelvio tra le regine del mercato e del Motor Show

In evidenza anche l’Alfa Romeo, che continua la sua scommessa alla conquista dell’America. L’ingresso del Biscione in F1 facilitera’ la corsa dei dealers per accaparrarsi Stelvio e Giulia nelle loro concessionarie. Bmw sfodera la X2, l’i8 Roadster. Mini offre le versioni 2018 della Cabrio e delle berline a 3 e 5 porte ed ancora il roadster First Edition.

Mercedes al Naias con l’eterna Classe G

Mercedes (che nel 2017 ha venduto nel mondo 2,3 milioni di auto, cifra record per la Stella) punta sulla Classe G prodotta dalla Magna Steyer a Graz, in Austria. «Piu’ forte del tempo. Completamente rivoluzionata per sfidare il futuro. Più larga, tecnologica e affascinante. Ma incredibilmente, è sempre lei. Tutto resta diverso». Queste le parole di Eugenio Blasetti PR di Mercedes Benz Italia. E per la presentazione il presidente di Mercedes, Zetsche, si e’ vestito da cowboy accanto ad Arnold Schwarzenegger. Un piccolo show che non deve meravigliare perché in passato si sono esibiti sul palco anche attori hollywwodiani per presentare i nuovi modelli. Lo show è a Detroit, senza dubbio.

Nuova Mercedes Classe A

Ultima modifica: 22 gennaio 2018