Pronti per l’inverno com Goodyear UltraGrip e Vector 4Seasons

326 0
326 0

Mancano poco più di tre settimane all’obbligo della dotazione invernale (gomme o catene) a bordo delle auto. Il 15 novembre è vicino. L’autunno è una stagione di transizione che porta dritti all’inverno.

Giornate più corte, aria più fresca e clima instabile causano un vero e proprio “trauma”, costringendo tutti a passare dalle serate fuori fino a tarda notte a molte ore trascorse in casa.

L’obbligo del 15 novembre

Per riuscire a combattere la malinconia da “primo freddo”, però, uno dei rimedi migliori è iniziare a organizzare weekend fuori porta. Che siano alle terme, nella casa di campagna o in qualche località sciistica, l’importante – come sempre – è essere equipaggiati correttamente. 

Goodyear Vector 4 Seasons Gen2 Beauty Shots

Le novità di UltraGrip

L’outfit perfetto, però, non riguarda solo maglioni, scarponcini e cappelli pesanti, ma anche la propria auto. Scegliere pneumatici che si adattino perfettamente al proprio stile di guida e alla propria auto è fondamentale e Goodyear è l’alleato giusto per rendere tutto più semplice.

Vector 4Seasons Gen-2 – 205-55 R16

La nuova gamma di pneumatici UltraGrip, infatti, offre prestazioni invernali ai massimi livelli. Una frenata migliorata, una maggiore aderenza su neve e ghiaccio e un maggiore chilometraggio.

Buoni per tutte le stagioni

Per chi, invece, non vuole dover cambiare gomme due volte l’anno (così come non si preoccupa del cambio dell’armadio) Goodyear ha studiato i pneumatici “quattro stagioni” Vector 4Seasons. Adatti tutto l’anno per un utilizzo in città o comunque un chilometraggio limitato, garantiscono prestazioni e sicurezza in ogni condizione atmosferica e sono disponibili sul mercato in numerose misure adatte a tutti i tipi di auto. 

Come fare per capire qual è il pneumatico giusto?

Dasta rispondere a tre domande su letuegomme.it per sapere se scegliere il “doppio treno” (cioè il cambio tra pneumatici invernali ed estivi) o l’utilizzo dei “quattro stagioni”. Le esigenze di chilometraggio, il clima e altri fattori sono ovviamente decisivi.

Ultima modifica: 22 ottobre 2019

In questo articolo