Pirelli Diablo, le novità racing dei pneumatici per il 2022

190 0
190 0

Pirelli introduce numerose novità nella gamma racing arricchendola con nuovi prodotti e ampliando l’offerta di misure e mescole di alcuni pneumatici. Pirelli è infatti da sempre all’avanguardia nell’ambito della ricerca e sviluppo tecnologico del segmento racing e supersportivo, grazie anche al proprio impegno pluridecennale nel Campionato Mondiale FIM Superbike.

In aggiunta alle novità dei prodotti per moto con calettamento da diciassette pollici, Pirelli presenta la sua prima gamma da competizione NHS dedicata ai motocicli con calettamento da dieci e dodici pollici, tra cui MiniGP, pitbike, minimotard e scooter. La nuova gamma include sia le soluzioni slick DIABLO Superbike che le soluzioni intagliate DIABLO Rain da utilizzare in caso di bagnato.

Grazie alla partnership con FIM, Dorna Sports S.L. e Ohvale, Pirelli è Fornitore Unico di pneumatici per la FIM MiniGP World Series, un progetto nato per unificare le competizioni nazionali, regionali e continentali MiniGP di tutto il mondo, con l’obiettivo di creare una piattaforma di lancio per i giovani piloti pronti ad aumentare le loro abilità. A partire dalla FIM MiniGP World Series Final della stagione 2021, che si terrà il prossimo novembre a Valencia, i giovani piloti gareggeranno su Ohvale GP-0 160 equipaggiate esclusivamente con pneumatici DIABLO Superbike in mescola SC1 nelle misure anteriore 100/80-10 e posteriore 120/80-10.

Pirelli è da sempre promotrice di progetti a sostegno della crescita professionale di piloti provenienti da tutto il mondo, concretizzando per molti giovani l’opportunità di dimostrare le proprie capacità sulla scena racing internazionale grazie all’assegnazione di wildcards per il Campionato Mondiale FIM Superbike. Allo stesso tempo la fornitura di pneumatici per la Yamaha R3 bLU cRU European Cup, collaborazione iniziata nella stagione 2021,è l’ennesima dimostrazione dell’impegno di Pirelli nel mondo delle competizioni.

Le principali novità per il 2022:

DIABLO SUPERBIKE

  • Nuove misure in mescola morbida SC1 dedicate alle competizioni e alle attività di allenamento su MiniGP, pitbike, minimotard e scooter con calettamenti da dieci e dodici pollici:
  • 100/80 – 10 NHS TL FRONT SC1
  • 120/80 – 10 NHS TL REAR SC1
  • 100/90 – 12 NHS TL FRONT SC1
  • 120/80 – 17 NHS TL REAR SC1
  • Soluzione in mescola super morbida SCX aggiornata, disponibile nelle misure posteriori 200/65 R 17 per la classe Superbike e 190/60 R 17 per la classe Supersport;
  • Nuova misura 140/70 R 17 disponibile in mescola SC2, sviluppata appositamente per ampliare l’offerta dedicata alla classe Supersport 300;

DIABLO WET

  • Nuova misura posteriore 200/60 R 17, per entrambe le classi Superbike e Supersport, che sostituisce la precedente 190/60 R 17 e si allinea alla misura del pneumatico DIABLO Rain. Questo passaggio ha l’intento di minimizzare le modifiche necessarie al set up della moto in caso di cambio repentino tra soluzioni slick, intermedie o da bagnato.

DIABLO RAIN

  • Nuove soluzioni dedicate alle competizioni su scooter, pitbike, minimotard e miniGP con calettamenti da dieci e dodici pollici:
  • 100/80 – 10 NHS TL FRONT SCR1
  • 120/80 – 10 NHS TL REAR SCR1
  • 100/90 – 12 NHS TL FRONT SCR1
  • 120/80 – 12 NHS TL REAR SCR1
  • Misura posteriore 200/60 R 17, che sostituisce la 190/60 R 17 nella classe Supersport;
  • Mescola SCR1 impiegata in tutta la gamma, migliorata in termini di versatilità per offrire prestazioni elevate in un ampio range di condizioni operative

DIABLO SUPERBIKE

I DIABLO Superbike sono al top della gamma DIABLO e sono pneumatici slick NHS (abbreviazione che sta per “Not for Highway Service”), ovvero destinati esclusivamente all’uso in pista e dedicati ai piloti professionisti e amatoriali che cercano prestazioni al top in circuito. Disponibili in diverse mescole, sono in grado di far fronte alle diverse tipologie di asfalto e condizioni climatiche che si possono incontrare nei circuiti di tutto il mondo. DIABLOSuperbike è la massima espressione della tecnologia Pirelli applicata al mondo delle moto stradali derivate dalla serie, la sua storia e il suo sviluppo è strettamente legato a quello del Campionato Mondiale FIM Superbike in cui viene oramai utilizzato in tutte le classi, dalla Supersport 300 alla Superbike, così come accade anche nei campionati nazionali, sia quelli monogomma Pirelli che quelli in regime di libera concorrenza tra costruttori di pneumatici.

DIABLO Superbike 10” e 12”

La più importante novità all’interno della famiglia di prodotti Pirelli destinati alle competizioni riguarda l’arrivo delle misure DIABLO Superbike con calettamento da 10 e 12 pollici.

Le nuove misure del pneumatico DIABLO Superbike portano l’esperienza pluridecennale maturata da Pirelli in ambito racing al mondo della ruota piccola. DIABLO Superbike è stato sviluppato come un prodotto estremamente versatile adatto a piloti di ogni livello, dai professionisti agli amatori, che utilizzano “piccole moto” sia per attività agonistiche che per allenamenti; le performance offerte costituiscono il riferimento nella propria categoria e rispecchiano l’impegno che Pirelli dedica allo sviluppo della propria gamma racing.

Grazie alla mescola morbida SC1 utilizzata in ciascuna misura, DIABLO Superbike è in grado di offrire versatilità in termini di condizioni operative, come temperature e asfalto, e di tipo di impiego, dall’allenamento alle competizioni amatoriali e professionali.

La struttura cross-ply dei pneumatici DIABLO Superbike 10” e 12” è stata appositamente sviluppata dagli ingegneri Pirelli in funzione delle caratteristiche dei veicoli a cui sono destinati, per favorire rapidità nei cambi di direzione e mantenere performance di riferimento in un ampio intervallo di condizioni operative.

Anche il profilo è stato sviluppato per ottenere le migliori performance dalle moto a calettamento 10 e 12 pollici in condizioni racing. Rispetto al prodotto intagliato DIABLO ROSSO Scooter SC, i profili anteriori e posteriori del pneumatico DIABLO Superbike presentano un profilo a doppio raggio che garantisce al pilota maneggevolezza ed un’elevata sensazione di controllo in curva grazie alla maggiore area di contatto tra pneumatico ed asfalto.

DIABLO Superbike 17”

Durante la stagione 2021 PIRELLI ha anche perfezionato la nuova versione del pneumatico DIABLO SUPERBIKE in mescola SCX, un posteriore super soft a metà tra una mescola da qualifica e la rinomata SC0. Ora disponibile nelle misure 200/65 R 17 per la classe Superbike e 190/60 R 17 per la classe Supersport, questa soluzione è stata molto apprezzata dai piloti del Campionato Mondiale FIM Superbike che l’hanno selezionata all’unanimità in molte gare di questa stagione.

Nel 2022 Pirelli introduce anche la nuova misura posteriore 140/70 R 17 in mescola media SC2 che, affiancata all’attuale soluzione SC1, costituisce la nuova e ampliata offerta dedicata ai piloti della categoria Supersport 300. Questa mescola è la scelta ideale in caso di temperature particolarmente basse o di una spiccata abrasività dell’asfalto, oppure per chi ricerca una più elevata resa chilometrica. Grazie a diverse opzioni posteriori disponibili, dal 2022 piloti e team delle classi Supersport 300 potranno effettuare una scelta sulla mescola del pneumatico posteriore da utilizzare in gara o in allenamento, in modo da adattarsi al meglio alle diverse condizioni operative.

DIABLO WET

DIABLO Wet rappresenta la soluzione intermedia tra i pneumatici slick e DIABLO Rain, destinata ad un utilizzo in caso si presentino condizioni metereologiche intermedie, come condizioni di asfalto ancora bagnato o di asfalto in via di asciugatura e con traiettorie già asciutte.

DIABLO Wet presenta un disegno battistrada con un numero di intagli inferiore rispetto al pneumatico da bagnato ed una mescola ad alto contenuto di silice che permette aderenza chimica anche su asfalto bagnato.

La gamma 2022 prevede l’arrivo della nuova misura posteriore 200/60 R 17, destinata alle classi Superbike e Supersport, in sostituzione della precedente misura 190/60 R 17. Il passaggio di DIABLO Wet ad una misura maggiorata rappresenta un ottimo vantaggio per team e piloti, che in caso di condizioni meteorologiche incerte o variabili, potrebbero effettuare cambi tra DIABLO Wet e DIABLO Rain senza dover cambiare il set up della moto.

DIABLO RAIN

Le novità non mancano anche per quanto riguarda i pneumatici da utilizzare in caso di pioggia. Nello specifico Pirelli ha lavorato per migliorare le prestazioni del posteriore 200/60 ZR 17, la misura di riferimento per la classe Superbike e dal 2022 anche per la classe Supersport, sostituendo la precedente misura 190/60 R 17.

Il pneumatico DIABLO RAIN presenta un disegno con un’angolazione diversa tra gli incavi della zona centrale, che permettono un’usura più omogenea e una maggiore stabilità del battistrada, e quelli presenti sulla spalla, che migliorano l’evacuazione dell’acqua e, di conseguenza, il grip in piega e in uscita di curva.

Tutte le misure della nuova gamma DIABLO Rain sono SCR1, ovvero una mescola ad alto contenuto di silice costantemente migliorata negli anni grazie al lavoro svolto da Pirelli sui circuiti di tutto il mondo dei campionati internazionali e nazionali. Lo sviluppo di questa mescola è stato particolarmente orientato ad aumentarne le preformance e la versatilità, affinché con una singola soluzione i piloti possano ottenere il meglio delle prestazioni a prescindere dalle diverse condizioni operative che si potrebbero incontrare nel corso della stagione agonistica.

La gamma DIABLO Rain include anche le nuove soluzioni dedicate alle competizioni su scooter, pitbike, minimotard e MiniGP con calettamenti da dieci e dodici pollici.

Ultima modifica: 3 novembre 2021

In questo articolo