MAK Safari 6, nuova ruota in lega per SUV, 4×4 e pick-up

687 0
687 0

Avventura, natura e off-road: il mix perfetto per Mak Safari 6. E’ il modello progettato e realizzato da MAK per i veri amanti dei fuoristrada e per i loro SUV, 4×4 e pick-up più potenti. Lo stesso nome, Safari 6, evoca le spedizioni più emozionanti ed estreme in terre lontane e sconosciute.

Nonostante il suo aspetto imponente, MAK Safari 6 si contraddistingue per un design snello, sportivo e accattivante, rarissimo per cerchi destinati all’uso fuoristrada.

Una ruota massiccia caratterizzata da una struttura a 6 razze sdoppiate che garantiscono maggior resistenza, al fine di sostenere peso e stress dovuti alla marcia di veicoli potenti in ambienti inospitali, che spesso comportano una guida impegnativa. Proprio per questi motivi tutte le applicazioni possono vantare l’omologazione NAD, a conferma dei massimi requisiti di qualità e affidabilità.

 

Un “gigante raffinato”, reso elegante da linee decise e da un design dettagliato, ben esaltato dalla finitura Gun Metallic Mirror che ne enfatizza le superfici. MAK Safari 6 è infatti disponibile in tre diverse finiture, per una personalizzazione più varia e di carattere.

In testa alla carovana, la già citata Gun Metallic Mirror. Che è in grado di conferire grande personalità alle vetture su cui viene montata, per non rinunciare allo stile anche nella guida fuoristrada.

Ecco poi sfrecciare la versione Silver, che dona al veicolo un’impronta unica, ma più sobria ed essenziale. Segue, infine, Gloss Black, una verniciatura nera lucida. Che è  in grado di accompagnarsi alla perfezione ai dettagli neri lucidi dei pick-up più moderni.

MAK Safari 6, le misure disponibili

Tutte le finiture si adattano a condizioni atmosferiche avverse senza compromettere l’eleganza e il design del cerchio.

MAK Safari 6 si configura con 6 fori di montaggio. Ed è disponibile nelle misure 7.5×17, 8.0×18 e 8.5 x 20.

La ruota è omologata NAD, a conferma dei massimi requisiti di qualità e sicurezza.

Ultima modifica: 1 ottobre 2018

In questo articolo