Hankook Winter i*cept evo 3 e Winter i*cept evo 3 X

242 0
242 0

Hankook aggiorna la sua gamma di pneumatici UHP invernali con il nuovo Winter i*cept evo 3 per autoveicoli e Winter i*cept evo 3 X per SUV. Questo nuovo sviluppo è destinato non solo alle mutevoli condizioni meteo europee, ma anche alle esigenze dei veicoli ibridi ed elettrici, dato che in futuro i produttori monteranno di serie questi nuovi pneumatici UHP invernali Hankook. Per la prima volta, per i nuovi pneumatici invernali di alta gamma gli ingegneri sviluppatori dell’azienda hanno optato per una struttura direzionale del battistrada. Questa caratteristica non offre solamente un’eccellente aderenza sulla neve, ma aiuta anche a ridurre efficacemente il rischio di aquaplaning.

Con Winter i*cept evo 3 e Winter i*cept evo 3 X, i nostri ingegneri sviluppatori hanno creato due linee di pneumatici invernali con un’ampia gamma di caratteristiche del prodotto in grado di rispondere ottimamente alle mutevoli e sempre più impegnative condizioni meteo invernali”, afferma Sanghoon Lee, Presidente di Hankook Tire Europe. “Crediamo pertanto che questa nuova struttura del battistrada soddisferà le elevate aspettative dei nostri clienti, anche in considerazione dei più moderni concetti di guida”.

A causa del cambiamento climatico, gli inverni europei sono mutati, temperature più miti si alternano a improvvisi cambiamenti di stampo invernale che portano gelo e neve e le giornate più asciutte sono inaspettatamente interrotte da intensi rovesci”, dichiara Klaus Krause, responsabile del Centro di ricerca e sviluppo europeo ETC di Hannover (Germania). Anche le foglie bagnate sul manto stradale possono rapidamente rendere pericolose le condizioni stradali. Durante la stagione fredda, per i conducenti più responsabili è quindi sempre più importante usare gli pneumatici giusti e fare in modo di essere ben attrezzati per ogni condizione meteo invernale. “Una caratteristica importante della terza serie di i*cept evo è contenuta all’interno della mescola del battistrada. Oltre alle resine naturali, vengono utilizzati anche speciali additivi grazie ai quali gli pneumatici sono sempre flessibili, specialmente alle basse temperature, e allo stesso tempo offrono sensibili miglioramenti nell’aderenza sul bagnato”, prosegue Krause.

Quanto sopra è stato confermato anche dal recente test sugli pneumatici invernali eseguito dalla rivista europea più autorevole nel settore automobilistico. Nel suo ultimo numero (n. 38 del 17 settembre 2020), la rivista Auto Bild ha testato in totale 56 pneumatici della misura 245/45 R 18 100 V su una BMW Serie 5. Risultato: potevano essere consigliati senza riserve e hanno ottenuto il punteggio massimo di “Esemplare” solo 6 battistrada; tra questi era presente il nuovo Winter i*cept evo 3 di Hankook.

Le innovazioni tecniche permettono agli pneumatici di adattarsi alle condizioni invernali, in particolare per quanto riguarda le mescole usate e la stessa struttura del battistrada. L’uso di resine naturali di pino garantisce la necessaria flessibilità a un ampio intervallo di temperature, impedisce l’indurimento e aiuta così a migliorare l’aderenza sulle strade invernali e umide, grazie alla maggiore elasticità della superficie di contatto dello pneumatico. Aggiungendo anche la struttura direzionale del battistrada, l’aderenza sulla neve e sul bagnato viene ulteriormente ottimizzata.

La particolare efficienza dello spostamento e del drenaggio dell’acqua (o del fango) mediante due scanalature principali per il drenaggio, il 20% più ampie nella struttura del battistrada a V, svolge un ruolo centrale nel ridurre ulteriormente il rischio di aquaplaning. Rispetto alla struttura del battistrada precedente, anche la distanza di frenata sul bagnato è stata ridotta del 7% e di ben il 10% sulle strade innevate. Oltre alle resine naturali, viene usata anche una mescola in nano-silicio ad alta dispersione a cui vengono aggiunti altri additivi che favoriscono la trazione. Unitamente al rapporto ulteriormente ottimizzato degli elementi da positivo a negativo all’interno della struttura del battistrada, i*cept evo 3 invernale è molto ben attrezzato per le condizioni stradali altamente variabili degli inverni europei.

Hankook Winter i*cept evo 3 e Winter i*cept evo 3 X - 1

Oltre alla mescola del battistrada ad alta aderenza, la disposizione ulteriormente ottimizzata delle lamelle 3D, unita alla struttura direzionale del battistrada, garantisce l’affidabilità della trazione e la stabilità di guida laterale sulle strade innevate. Le prestazioni in termini di trazione sulla neve sono supportate da un maggior numero di bordi dei tasselli del battistrada a forma di piccozza, che hanno un’efficace presa sulla neve.

La massima riduzione dei movimenti dei tasselli, ottenuta grazie alla disposizione e al design ulteriormente ottimizzati delle lamelle 3D, ha un effetto positivo sull’abrasione, oltre a assicurare un elevato livello di stabilità della guida. Gli effetti massimizzati sui bordi migliorano anche le caratteristiche di manovrabilità generali.

La nuova serie Winter i*cept evo 3 è stata sviluppata appositamente per l’uso su veicoli potenti con una coppia elevata. La struttura della carcassa rinforzata assicura un’elevata stabilità di guida e il nucleo del tallone ad alta resistenza mantiene un posizionamento ottimizzato sul cerchione. In combinazione con l’ampia spalla dello pneumatico e con la struttura ottimizzata dei tasselli, assicura una risposta alla sterzata più precisa e una maggiore aderenza in curva, oltre a una manovrabilità ottimizzata anche sull’asciutto. L’area della spalla del nuovo pneumatico UHP invernale Hankook, con ampi tasselli della spalla interbloccanti, fornisce anche la necessaria rigidità ai tasselli del battistrada, aumentando così la stabilità in curva anche ad alte velocità.

Entrambe le strutture del battistrada sono prodotte principalmente nel moderno impianto produttivo europeo di Hankook in Ungheria. Per quanto riguarda il mercato, la struttura del battistrada Winter i*cept evo 3 per autoveicoli sarà disponibile in 50 misure da 17 a 21 pollici, con larghezza del battistrada da 195 a 295 mm e formati da 30 a 60 nelle categorie di velocità da H a W. La versione per SUV, Winter i*cept evo 3 X, attualmente è disponibile in 45 misure da17 a 22 pollici, con larghezza del battistrada da 215 a 315 mm e formati da 30 a 65 nelle categorie di velocità da H a W. Nel corso del prossimo anno, la gamma sarà ulteriormente allargata, con la sostituzione graduale del modello precedente.

Hankook Winter i*cept evo 3: Dettagli tecnici

Lamelle per acqua 3D

La massima riduzione dei movimenti dei tasselli, ottenuta grazie alla disposizione e al design ulteriormente ottimizzati delle lamelle 3D, ha anche un effetto positivo sull’abrasione, oltre ad assicurare un elevato livello di stabilità della guida.
Gli effetti sui bordi massimizzati migliorano anche le caratteristiche di manovrabilità generali.

Scanalature per il drenaggio dell’acqua per una buona manovrabilità sulle superfici bagnate

Oltre alla mescola del battistrada ad alta aderenza, le Scanalature per il drenaggio dell’acqua, unite alla struttura direzionale del battistrada, assicurano un drenaggio affidabile dalla base del battistrada, migliorando così le caratteristiche di protezione dall’aquaplaning.

Per la prima volta: Struttura direzionale del battistrada

Per la prima volta, gli ingegneri sviluppatori del produttore di pneumatici hanno optato per una struttura direzionale del battistrada sui nuovi pneumatici invernali di alta gamma. Questa caratteristica non offre solamente un’eccellente aderenza sulla neve, ma aiuta anche a ridurre efficacemente il rischio di aquaplaning.

Leggi anche: Hankook Dynapro AT2 con 3PMSF, lo pneumatico all-rounder 4×4

Ultima modifica: 5 ottobre 2020

In questo articolo