Salone di Torino, la presentazione della terza edizione di Parco Valentino

1148 0
1148 0

Tanta attesa per la presentazione ufficiale del Salone dell’Auto Parco Valentino che si è svolta a Roma, presso la sede ACI. E che parla di 50 Brand partecipanti, di Ferrari che colora di rosso Torino per festeggiare i suoi leggendari 70 anni. Di Volvo che sceglie di raccontare una storia per celebrare il suo 90° anniversario. E poi ancora focus tematici su elettrico, guida assistita, sul motorsport e sulle auto classiche. Con una città che si lascia coinvolgere da 5 giorni di festa completamente dedicata all’automotive.

Andrea Levy, presidente di Parco Valentino, elenca i Brand che fino a questo momento hanno dato ufficialità e a conferenza in corso annuncia la notizia di ulteriori conferme, il gruppo Renault. Così l’elenco recita: Abarth, Alfa Romeo,  Alpine, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Corvette, Dacia, Ferrari, Fiat, Fiat Professional, Ford, GFG Style, Honda, IED Torino, Italdesign, Jaguar, Jeep, Kia, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Lotus, Mazda, Mazzanti, McLaren, Mercedes-Benz, Mole Automobiles, Mopar, Noble, Pagani, Pininfarina, Porsche, Renault, SEAT, ŠKODA, Smart, Studiotorino, Suzuki, Tesla, Touring Superleggera, Toyota, Volkswagen, Volvo anche se si tratta di un elenco in via di definizione, che attende ulteriori aggiunte nei prossimi giorni.

Accanto a Levy alla presentazione c’erano Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI, che ha ricordato il vincolo indissolubile con la manifestazione torinese anche grazie alla collaborazione per l’organizzazione del Gran Premio Parco Valentino, Romano Valente, direttore generale UNRAE, che ha portato i saluti del nuovo presidente, Michele Crisci.

Come da tradizione, il Salone dell’Auto Parco Valentino vive di passione per le quattro ruote e ne festeggia le ricorrenze e i compleanni importanti. Nel 2017 si celebra un importante anniversario, quello che festeggia i 70 anni dalla nascita di Ferrari. Nella giornata inaugurale di mercoledì 7 giugno il Cortile del Castello del Valentino si colorerà di rosso per celebrare la prestigiosa ricorrenza della casa del Cavallino.

Le candeline diventano 90 sabato 10 giugno, quando nel Cortile del Castello un allestimento speciale racconterà la storia di Volvo cominciata in Svezia il 14 aprile 1927. Protagoniste saranno le auto della Scuderia Volvo e di alcuni dei soci del Registro Italiano Volvo d’Epoca, che saliranno in passerella per l’occasione. Ma dato che per Volvo Heritage è ponte fra passato e presente, sarà anche l’occasione per ammirare alcune delle Volvo di oggi, comprese le varianti Polestar ad alte prestazioni. Gli anniversari, gli eventi collaterali che si svolgeranno nel Cortile del Castello e i meeting saranno accessibili esclusivamente ai visitatori che avranno con sé il biglietto elettronico gratuito, già scaricabile sul sito www.parcovalentino.com, con il quale si potrà accedere inoltre allo sconto del 30% per i biglietti di Trenitalia e a una serie di convenzioni con enti e musei torinesi, elencate sul sito ufficiale della manifestazione.

E se si vuole raccontare dell’anima dinamica del Salone dell’Auto torinese il posto d’onore tocca al Gran Premio Parco Valentino, palcoscenico mobile dell’approfondimento di alcuni temi automotive organizzato in collaborazione con ACI. Sabato 10 giugno motorsport, supercar, prototipi, one-off e modelli attualmente disponibili di automobili elettriche e di vetture a guida assistita si daranno appuntamento per la parata del Gran Premio, che prevede la tradizionale esposizione in piazza Vittorio Veneto. Si partirà poi alle 15 con la beniamina del Gran Premio che inaugurerà la passerella, la Lancia D50 di Ascari vincitrice nel 1955 dell’ultima gara del Gran Premio del Valentino. Il percorso sarà lungo 18 chilometri e toccherà diverse circoscrizioni della città, percorrendo tra la folla, splendide vie sabaude quali via Po, via Roma e piazza Castello, per terminare nella suggestiva location della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

Un calendario denso di appuntamenti che hanno la caratteristica di soddisfare diversi interessi. Nella notte precedente l’inaugurazione della manifestazione, martedì 6 giugno, una spettacolare proiezione sulla facciata della Mole Antonelliana sarà il preludio della 5 giorni di festa dell’automobile. La mattina di mercoledì 7 giugno saranno i rappresentanti delle Case automobilistiche, insieme al presidente Levy e alle istituzioni, a dare il via ufficiale al Salone dell’Auto Parco Valentino con il taglio del nastro inaugurale. Nel pomeriggio tornerà il Car Design Award, il premio al design automotive promosso dal bimestrale Auto&Design e decretato da una giuria internazionale di giornalisti che il 7 giugno 2017 sveleranno i vincitori nelle tre categorie: miglior design di auto di serie, miglior design per le concept e miglior design di marca, quest’ultimo riservato alla casa automobilistica che più si distingue per il suo linguaggio stilistico.

Nella sala congressi del Castello del Valentino si svolgerà il talk show organizzato da #FORUMAutomotive dal titolo “Giornalismo e Comunicazione: generazioni a confronto”, al quale interverranno giornalisti e addetti ai lavori.

Venerdì 9 giugno giungeranno da tutta Europa le automobili che parteciperanno all’ormai tradizionale appuntamento che il network internazionale Cars & Coffee dà a Torino ai suoi collezionisti: supercar, prototipi, one-off ed edizioni limitate s’incontreranno nel Cortile del Castello del Valentino.

Piazza San Carlo sarà la quinta regale per il focus sulle nuove motorizzazioni elettriche e ibride plug in ospitando per due intere giornate, sabato 10 e domenica 11 giugno, le ultime novità delle Case automobilistiche che rimarranno in esposizione accanto alle vetture green dei proprietari. Anche numerosi modelli Tesla del Tesla Club Italy si ritroveranno a Torino per un raduno hi-tech. Un focus utile e interessante, durante il quale i visitatori potranno approfondire le tematiche delle motorizzazioni elettriche, confrontandosi con chi le guida nella quotidianità e ne conosce tutti gli aspetti sull’utilizzo e la loro gestione.

Parco Dora, suggestiva area post-industriale, ospiterà sabato 10 giugno il meeting a scopo benefico delle auto tuning e dei mezzi della Protezione Civile, mentre domenica 11 è in programma un grande raduno riservato a vetture americane per la prima edizione del USA Cars Meeting.

Per gli appassionati delle auto classiche domenica 11 giugno, nel Cortile del Castello del Valentino, si svolgerà il Concorso d’eleganza organizzato da ASI. Mentre in piazza Vittorio Veneto saranno le Citroën 2 Cavalli le protagoniste di un meeting senza tempo.

Alessandra Bucci, responsabile commerciale Trenitalia, conferma la partnership con il Salone dell’Auto Parco Valentino e gli obiettivi dell’iniziativa: “Anche per questa edizione Trenitalia vuole favorire tutti i turisti e gli appassionati che vorranno giungere a Torino per visitare il Salone dell’Auto Parco Valentino: una collaborazione che garantisce uno sconto del 30% a tutti i viaggiatori che vorranno viaggiare con Frecce e Intercity e che è già attiva sul portale www.trenitalia.com”.

Per il secondo anno consecutivo i giornalisti di Radio24 trasmetteranno in diretta dal loro truck, parcheggiato accanto al giardino roccioso del Parco Valentino: la radio de Il Sole 24 Ore si conferma emittente ufficiale del Salone dell’Auto di Torino e declinerà sul “Salone” alcuni momenti del palinsesto, approfondendo tematiche automotive con responsabili delle Case automobilistiche e addetti ai lavori ospiti della manifestazione.

Novità, supercar, auto elettriche e a guida assistita, vetture classiche e prototipi: un programma in grado di attrarre a Torino anche un pubblico internazionale, e per salutare i viaggiatori in arrivo e in partenza, a partire dal 12 aprile, l’Aeroporto di Torino ospita “I maestri del car design”, allestimento che celebra l’eccellenza tutta italiana. In mostra 3 prototipi di firme che hanno fatto la storia del settore automotive: Gumpert Tornante, Mole e Syrma.

I capolavori dei designer

Insieme ai modelli di stile in scala 1:1 i bozzetti e gli sketch di alcune delle vetture più famose al mondo, nati dalle matite di designer e centri stile italiani. A sostegno di un’idea moderna di mobilità integrata, in cui l’auto continua a svolgere una funzione primaria combinata a quella degli altri mezzi di locomozione, anche la stazione ferroviaria Porta Susa di Torino e Cadorna e Garibaldi di Milano saranno teatro di allestimenti speciali, tappe informative di avvicinamento all’inaugurazione del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino.

 

Ultima modifica: 23 maggio 2017

In questo articolo