Militem Hero, la super Jeep al Parco Valentino

656 0
656 0

Militem Hero, la super Jeep personalizzata con classe italiana è al Salone di Torino. Cambia radicalmente volto alla Jeep Renegade dalla quale deriva.
Così come l’origine del nome Militem proviene dal latino, e si può tradurre come condottiero o cavaliere che esprime i più alti valori di nobiltà, lealtà, coraggio e generosità, anche la parola Hero trae ispirazione dal latino.

Renegade, la prova su strada di QN Motori

Militem è American Tech-Italian Made: un brand automobilistico italiano luxury premium, che ogi sviluppa il proprio design su prodotti dei marchi americani Jeep e RAM, compiendo anche interventi di ingegnerizzazione delle parti meccaniche atte a esaltare le performance e la massima sicurezza nella guida.

Militem offre una gamma completa con diversi allestimenti e molteplici possibilità di colori e finiture, utilizzando materiali pregiati, con il gusto e l’artigianalità tipici della manifattura d’eccellenza italiana.

Militem Hero si presenta esternamente nelle vesti di “muscle car”, più alto da terra e con importanti interventi estetici che riguardano tutto il frontale e i passaruota, per dare la sensazione di un’auto più grande, più grintosa e di forte impatto visivo.

La calandra anteriore riprende il family feeling di tutta la gamma. Inoltre l’attenzione ricade subito sulle gomme da 20”, che contraddistinguono tutti i Militem, abbinati ai parafanghi allargati. Dal punto di vista estetico, la maggiore altezza da terra contribuisce a dare all’Hero un aspetto più dominante, mentre le feritoie presenti sul cofano anteriore danno maggiore sportività.

L’assetto è stato completamente rivisto, Militem Hero è dotato di una sospensione Militem Lift kit 1,5” Extreme Performance Shocks che varia l’assetto per migliorare le prestazioni e soprattutto la sicurezza nella di guida di tutti i giorni.

All”interno ci sono materiali pregiati, per un abitacolo d’eccellenza, con combinazioni di pelli pregiate abbinabili a cuciture e ricami tono su tono o a contrasto, secondo le preferenze personali. Inoltre è possibile abbinare pelle e Alcantara, per avere una maggiore sportività e un abitacolo chic all’insegna dell’alta sartorialità italiana.

Altro dettaglio importante, è la completa assenza di plastiche a vista, inclusa la plancia, dal momento che tutto è in pelle, per dare quell’eleganza che contraddistingue il marchio Militem.

I sedili in pelle sono ergonomici, progettati per vestire gli occupanti come un abito su misura. Al volante, scoprirete come la plancia sia ben organizzata, accessibile e pratica. Comandi semplici da azionare, incluso di serie il sistema di infotainment Uconnect di quarta generazione, con display touch a colori da 8,4” ad alta definizione. Con un semplice tocco o un comando vocale, è possibile connettersi rimanendo concentrati alla guida. La connessione allo smartphone consente anche l’integrazione con i sistemi Apple Car Play e Android Auto. Di alta qualità le finiture black piano di alcuni particolari della consolle.

Militem Hero

Sono disponibili otre sessanta sistemi tecnologici per monitorare il veicolo, che forniscono segnali visivi e acustici facilmente interpretabili, tra i quali il Lane Departure Warning Plus, l’Intelligent Speed Assist e il Traffic Sign Recognition di serie su tutti gli allestimenti. Quest’ultimo sistema avvisa sempre quando ci sono divieti di sorpasso, limiti di velocità, o altra tipologia di restrizione direttamente sul desplay. Con l’integrazione del sistema Inteligent Speed Assist è possibile regolare la velocità, tramite i comandi al volante.

Potenza da 170 a 200 cavalli

Militem Hero è disponibile con motori a benzina 1.3 Turbo da 180 e 200 cavalli per 270 Nm di coppia e
2.0 Turbodiesel Multijet da 170 e 190 cavalli per 350 Nm di coppia. Entrambi hanno l’omologazione Euro 6D. Il cambio è automatico a 9 marce.

Il sistema 4×4 di Hero riprende le specifiche del prodotto base Jeep Renegade Limited e Trailhawk, con le varianti dei poderosi pneumatici da 20” e l’assetto rialzato. E’ possibile scegliere fino a 5 impostazioni di guida in funzione delle diverse condizioni del fondo stradale: Auto, Snow, Sand, Mud, Rock, quest’ultima solo per chi sceglie la versione Trailhawk. Grazie agli upgrade apportati alle sospensioni e al miglioramento dell’altezza da terra, la vettura ha angoli di attacco, dosso e uscita ai vertici della categoria SUV.

Ultima modifica: 23 giugno 2019

In questo articolo