Talents Talk a Modena. Innovazione e giovani al centro

739 0
739 0

Il Motor Valley Fest offre un programma a ricco di appuntamenti all’insegna dell’innovazione.

A partire dai Talents talk, che proseguono per tutta la giornata del 17 maggio presso Innovation & Talents al Laboratorio Aperto all’interno dell’Ex Centrale AEM (Via del Buon Pastore, 43 – Modena), inaugurato ieri dal sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, dal rettore dell’Università di Modena e Reggio Felice O. Andrisano e dal presidente della Provincia Giandomenico Tomei, accompagnati dal mattatore comico Paolo Cevoli.  Atteso domani, 17 maggio, alle ore 10.30, il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli per una visita della sezione dedicata all’innovazione con le università e le start up.

Durante il primo talk, in programma alle ore 10, si parlerà de “Il futuro della mobilità: l’importanza delle competenze trasversali”, con Simona Erba, Talent Acquisition Manager Bosch Italia e Angelo Formenti, HR Manager Robert Bosch GmbH Branch in Italy. A seguire, alle 11, Ducati Motor Holding Spa parlerà di innovazione, delle sfide future del mondo delle due ruote e delle nuove skill richieste. Alle 12, Automobili Lamborghini Spa incontra gli studenti nel talk “Competenze del futuro nel settore delle super sport cars”.

L’attività dell’area Innovation & Talents riprende nel pomeriggio con il talk di Continental AG, che presenterà il Gruppo e la sua Vision, per poi spiegare agli studenti quali sono le professioni del futuro e quali le skill richieste dal mercato del lavoro. Alle 15.30, Pirelli presenterà il programma di inserimento dei giovani neolaureati, gli stage più ricorrenti in ambito Ricerca e sviluppo e le professioni del futuro, con Luca Gagliardelli – HR Recruiting Italy –, Marco Cristiani – HR Business Partner funzioni R&D –  e Marco Pozzoli – Product Manager segmento Winter. Le professioni del futuro saranno al centro anche del talk di Accenture, in programma alle 16.30.

Innovazione e prospettive del settore al centro del MASA Open Lab, nell’area di Porta Nord. La mattina sarà dedicata a dimostrazioni live di connettività 4/5G e a dimostrazioni di guida assistita. Nel pomeriggio, alle 17.30, presso l’area Innovation all’Ex Centrale AEM, seguirà una serie di seminari su vari temi, dalla cyber security alla responsabilità civile e copertura assicurativa delle auto autonome, dai rischi e vantaggi delle auto a guida autonoma alla città automatica 4.0. Verrà inoltre presentata l’esperienza di due aziende svedesi nello sviluppo di tecnologie autonomous driving: Carmenta e Univrses. Altro appuntamento dedicato alle prospettive dell’automotive, il workshop organizzato da UniMoRe alle ore 10 presso il rettorato dell’Università, dal titolo “Le auto del futuro sono elettroniche”.

Da non perdere poi le tante esposizioni del Motor Valley Fest: il Villaggio Motor Valley a Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare, e lo stand Pagani in Piazza Grande, dedicato ai primi 20 anni delle mitiche hypercar Zonda. E ancora, il villaggio Motor1Days in Piazza Sant’Agostino, un assaggio di quello che i visitatori troveranno all’Autodromo di Modena, e il Villaggio Vespa nel Chiostro di Santa Chiara.

Ultima modifica: 17 maggio 2019

In questo articolo