Maserati al Motor Valley Fest 2019

596 0
596 0

Maserati protagonista sin da subito al Motor Valley Fest. Da stamattina alle ore 9.30 presso il Teatro Comunale di Modena Luciano Pavarotti, in via del Teatro 8, con il convegno inaugurale dal titolo “Il futuro dell’automotive”.

Maserati, presente nella città di Modena fin dal 1939, prende parte alla prima edizione del Motor Valley Fest, la grande festa della Terra dei Motori, celebrando il mito di questo territorio. Un territorio che da sempre ha unito la passione e l’amore per la velocità alla classe e all’eleganza.

Maserati al Motor Valley Fest 2019

Programma delle iniziative

16 – 19 maggio: Mostra ad ingresso libero dal titolo “Maserati a Century of Victories”, una serie di litografie ispirate alle locandine d’epoca che ripercorrono un secolo di trionfi sportivi del Tridente.
In esposizione anche opere degli artisti Enzo Naso e Beppe Zagaglia.
Sede Maserati – Ingresso da Via Divisione Acqui 17, Modena

Orari mostra:

Giovedì 16 – Venerdì 17 maggio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.00
Sabato 18 maggio dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (con orario continuato)
Domenica 19 maggio dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (con orario continuato)

All’interno e all’esterno della fabbrica saranno esposte le vetture più importanti della Storia di Maserati:

  • Tipo 6CM con la quale Luigi Villoresi ha vinto la Targa Florio nel 1939;
  • A6 1500, la prima vettura stradale realizzata da Maserati nel 1947;
  • 3500 GT Spyder Vignale, versione scoperta della prima vettura stradale Maserati prodotta in serie (3500GT);
  • Tipo 63 Birdcage del 1961, leggendaria “biposto sport” da corsa con telaio estremamente innovativo e motore posteriore 12 cilindri a V 60°;
  • Quattroporte Prima Generazione, la prima Quattroporte realizzata nel 1963, oggi alla sua sesta generazione;
  • Ghibli, la prima vettura stradale Maserati con motore sportivo coppa a secco;
  • Bora, la prima vettura stradale Maserati dotata di motore centrale posteriore, del 1971;
  • 320 S, prototipo barchetta sport su base 3200 GT prodotto in un unico esemplare;
  • GranTurismo MC GT4, un vero bolide da gara derivata dalla GranTurismo MC, costruita per i team clienti partecipanti al Campionato Europeo GT4 e al Pirelli World Challenge USA;
  • MC12 Corsa, la vincitrice di innumerevoli FIA GT World Championship.

Incontri correlati

Sabato 18 maggio | Orario: 10.30 – 11.00
1999 – 2019 Vent’anni di adrenalina con i corsi di guida Master Maserati e la partecipazione straordinaria di Andrea Bertolini
Sede Maserati  – Ingresso da Via Divisione Acqui 17, Modena

Domenica 19 maggio
Orario: 10.30 – 11.00
Maserati, una storia del nostro tempo. Fatti e persone di oltre un secolo di storia
Sede Maserati  – Ingresso da Via Divisione Acqui 17, Modena

Orario: dalle 16.00
Maserati e il design: forme in evoluzione
Sede Maserati – Ingresso da Via Divisione Acqui 17, Modena

Lo Showroom e il Maserati store rimarranno aperti per tutta la durata della manifestazione con i seguenti orari:
Giovedì 16 –  venerdì 17 maggio dalle ore 9.00 alle ore 18.00
Sabato 18 maggio dalle ore 10.00 alle ore 20.00
Domenica 19 maggio dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Nelle giornate del 18 e 19 maggio, sarà possibile partecipare a uno Showroom Tour su prenotazione
(e-mail: factorytour@maserati.com)

Maserati, oltre che nella sua storica sede in Viale Ciro Menotti, sarà presente anche:

AREA EXPO
16 – 19 maggio: Maserati Levante, Ghibli e Quattroporte in esposizione al Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare

AREA INNOVAZIONE
16 – 17 maggio: Maserati incontra studenti e giovani appassionati nell’area EX AEM di Modena

AREA ADRENALINA
18 – 19 maggio: Maserati e Motor1 per un fine settimana all’insegna della velocità all’Autodromo di Modena

1000 Miglia

Imperdibile  il passaggio di Maserati all’ultima tappa della Mille Miglia, sabato 18 maggio dalle 7.30 alle 11.30, presso il Parco Novi Sad.
Sempre presso il Parco Novi Sad, alle 16.00 di sabato 18 maggio, rivivi un pit stop delle mitiche corse del passato con la Maserati Eldorado.

Ultima modifica: 16 maggio 2019

In questo articolo