Scudieri, Adler: l’auto è responsabile dell’8% delle emissioni. No a leggi che la mortificano

564 0
564 0

“Se vogliamo rispettare l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, abbiamo davvero poco tempo. Ed è meglio che anche nell’automotive procediamo a grandi passi con uno ‘shopping tecnologico’”. È quanto dichiarato da Paolo Scudieri, Presidente di Adler Pelzer Group, in occasione del convegno inaugurale del Modena Motor Valley Fest, al Teatro Luciano Pavarotti.

Assieme – tra gli altri – a Stefano Domenicali (Lamborghini), Andrea Pontremoli (Dallara), Claudio Domenicali (Ducati), Michael Hugo Leiters (Ferari), Harald Wester (Maserati), Fabrizio Palermo (CDP).

Scudieri aggiunge

“Il tema della sostenibilità e dell’innovazione va però affrontato in modo sistemico. Perché l’auto rappresenta solo l’8% delle emissioni di anidride carbonica, Dobbiamo pensare anche al restante 92%. Soprattutto, non abbiamo bisogno di un quadro normativo che mortifichi il settore

Ultima modifica: 16 maggio 2019