Alfa Romeo, Abarth, Fiat, Jeep e Maserati al Motor Show

2190 0
2190 0
Fiat Chrysler Automobiles sfodera il meglio al Motor Show, nei padiglioni e nelle aree di prova. Puntando sul fascino, sul dinamismo e sulla sportività dei suoi modelli. Fiat avrà la sua portabandiera nella serie speciale della 500 che celebra il sessantesimo anniversario della “piccola” più amata. Affiancata dalle gamme S-Design, con Tipo e 500X, e Cross, con Panda, 500L e il pick-up Fullback. Si tratta di allestimenti speciali e personalizzati, perfettamente in sintonia con l’anima del Motor Show. Oggi saranno presenti di cestisti dell’Auxilium Torino, di cui Fiat è primo sponsor.
                 
Gonfia il petto Alfa Romeo per il ritorno in Formula Uno. L’atmosfera è resa elettrica oggi dalla presenza di Giovinazzi, tra i papabili per la monoposto del grande ritorno del Biscione. Farà “padrino” della Giulia, appena nominata auto dell’anno negli USA. Il Biscione porta a Bologna le auto più speciali della gamma. La Stelvio Executive, allestimento di lusso del SUV sportivo, che è diventato il punto di riferimento per la guida sportiva della categoria. E ancora, la Giulia Veloce, versione a trazione integrale della berlina più dinamica del suo segmento, la 4C Spider, scoperta che permette emozioni da supercar e la Giulietta Sport, compatta con dotazione completa.
Jeep, marchio iconico che ha conosciuto una enorme impennata nelle vendite negli ultimi anni, mostra la nuova Compass, SUV compatto dalla grande personalità. Design d’impatto, ma doti sempre eccezionali di fuoristrada. Sarà affiancato Grand Cherokee, sport utility di livello premium, che presenta l’allestimento Summit, che può essere dotato dell’eccezionale l’impianto audio surround Harman Kardon a diciannove altoparlanti e una potenza di 825 watt. Poi la Cherokee e la best seller Renegade, il vero fenomeno del mercato dell’ultimo triennio, completano il pokerissimo di Jeep.
In pista per i test drive aperti al pubblico ci sono le Abarth Competizione da 180 cavalli sull’Area 42/1 per il Rally Italia Talenti, mentre sull’area 44/2 su un percorso a ostacoli c’è da provare l’intera gamma Jeep, con a fianco il truck che si trasforma in un ponte alto sei metri. Nell’area off-road, la 45, i modelli di
Fiat Professional con il pick-up Fullback.
Maserati espone il SUV Levante, le berline Ghibli e Quattroporte e la sportiva GranTurismo. Le vetture della Casa del Tridente sono tutte disponibili con gli ultimi contenuti previsti per il Model Year 2018.

I test Drive

E infine sull’Area 48 sono a disposizione le Abart, 695 Biposto, 595 Competizione e 124 Spider. Assieme a queste il top delle berline sportive Alfa Romeo. Ovvero la Giulia Veloce e la Quadrifoglio, spinta dal V6 turbo di 2.9 litri di realizzato da Ferrari. A fianco di piloti professionisti si possono provare due giri veloci sulle Ferrari 458 Challenge.

Ultima modifica: 2 dicembre 2017

In questo articolo