Alfa Romeo Tonale alla MDW nell’area verde della Fiera

1367 0
1367 0

Alfa Romeo Tonale alla MDW: dal 9 al 14 aprile si svolgerà a Milano la 58esima edizione del “Salone del Mobile.Milano”, palcoscenico internazionale che coniuga stile, design, storia, cultura e mostra le tendenze di ieri, oggi e domani.

Tonale strega il pubblico all’esordio a Ginevra

Ospitata presso la Fiera di Rho, la prestigiosa manifestazione è la location scelta dal brand Alfa Romeo per l’anteprima nazionale di Tonale, la concept car del primo SUV compatto ibrido plug-in del marchio italiano. Così dopo l’esordio mondiale a Ginevra, questa recente novità Alfa Romeo emozionerà i visitatori della kermesse milanese che potranno ammirarla nell’installazione Alfa Romeo allestita nell’area verde 5 della Fiera, vicino al padiglione 7, su corso Italia.

Alfa Romeo Tonale
Tonale, il caratteristico montante posteriore

La concept car Tonale esprime il linguaggio della bellezza tipico del Biscione: è un compact UV a vocazione urbana dalla personalità sportiva. Infatti, i tratti distintivi dello stile italiano vengono proiettati nel futuro in una sintesi tra il prezioso heritage del marchio e un’anticipazione di nuovi canoni. Come da manifesto Alfa Romeo, ogni dettaglio è concepito in funzione del guidatore mentre il piacere di guida risiede nell’ergonomia, nei pregiati materiali e soprattutto nell’impareggiabile dinamismo. Inoltre, la concept car Tonale rappresenta l’elettrificazione secondo Alfa Romeo: l’incontro tra le tecnologie più evolute e la proverbiale dinamica di guida diventa opportunità e rappresentazione tangibile di nuove sfide.

Alfa Romeo Tonale, design che attinge all’impareggiabile DNA del Marchio

Il design di Tonale è proiettato al futuro: le sue dimensioni compatte racchiudono l’unicità del design italiano e lo stile originale e moderno tipicamente Alfa Romeo, in una sintesi che racchiude l’essenza dell’arte italiana, attraverso l’esperienza senza tempo della manualità artigianale. Tonale si ispira alla bellezza e alle nuance delle forme umane, così come al movimento della luce, che richiama linee e volumi puri. Nel suo design ricorrono stilemi entrati nella storia di Alfa Romeo e ne diventano manifestazione tangibile, grazie a un’esecuzione che suscita un approccio moderno alla nuova anatomia Alfa Romeo.

Un elemento che richiama la tradizione del DNA di Alfa Romeo è la ruota “teledial”: il design del cerchio da 21″ di Tonale richiama questo concetto del “disco telefonico” attraverso una struttura architettonica leggera, che presenta una realizzazione pulita e di grande impatto del tema circolare. Questa scelta di stile risale agli anni 60, quando divenne il vanto dell’iconica 33 Stradale. Il design distintivo del cerchio di Tonale viene inoltre esaltato dall’assoluta armonia con l’esclusiva configurazione di pneumatici Pirelli.

La linea GT. Tonale e GT Junior, DNA Alfa Romeo

Sulla fiancata si avvicendano volumi pieni ed eleganti propri di vetture apparentemente lontane per generazione e tipologia, che richiamano le qualità cariche di fascino delle forme pure della Duetto o della Disco Volante Spider, mentre la “Linea GT” di Tonale reinterpreta la sensazione di tensione e sicurezza della pluripremiata GT junior. L’anteriore ripropone l’inconfondibile “Trilobo” e il suo distintivo “Scudetto” Alfa Romeo che funge da punto di forza centrale, indirizzando la velocità e la fluidità che pervadono Tonale.

I fari a tre moduli di Tonale, come SZ e Brera

Ad accompagnare questo iconico elemento e a completare la monografia sul frontale troviamo la fanaleria anteriore “3 più 3” che evoca lo sguardo fiero tipico di SZ e Brera. Il posteriore di Tonale viene impreziosito e ingentilito da un lunotto avvolgente e completato nella parte superiore dall’ala sospesa che ne esalta la continuità con il tetto trasparente. Come per ogni Alfa Romeo, il design è caratterizzato da un tocco distintivo: i fanali posteriori ricordano un segno grafico piuttosto che un elemento ottico di illuminazione, una sorta di firma luminosa nata direttamente dalla mano dell’artista.

Il design degli interni di Tonale, che trae ispirazione della storia racing di Alfa Romeo, ne rievoca la passione offrendo una guidabilità vivace grazie alle sue forme dinamiche e potenti. Gli interni di Tonale sono fortemente concepiti in funzione del guidatore ma anche per ospitare comodamente i suoi passeggeri. Le linee disegnate sono equilibrio di armonia e tensione e si ha la sensazione che l’intero veicolo sia sempre pronto a scattare.

Gli interni di Tonale suscitano forti emozioni amplificate dal contrasto tra i preziosi materiali: come la fredda solidità dell’alluminio combinata al calore e alla morbidezza della pelle e dell’Alcantara. All’interno si trovano pannelli traslucidi e il tunnel centrale retroilluminati; sul tunnel trova perfettamente la sua sede uno degli elementi essenziali di Alfa Romeo, il DNA, il selettore di modalità di guida. Gli interni di Tonale offrono un’esperienza inclusiva con dettagli solitamente riservati ad allestimenti esclusivi; l’abitacolo è immersivo, accogliente e dotato delle caratteristiche di dinamicità apprezzate da coloro che amano guidare.

Infine, i visitatori del “Salone del Mobile.Milano” avranno anche la possibilità di ammirare due prestigiosi articoli di merchandising: il cronografo “Quadrifoglio” realizzato in edizione limitata da Eberhard & Co. e la nuova bicicletta e-MTB Alfa Romeo Dolomiti prodotta dalla Compagnia Ducale.

Anche la nuova  e-MTB Alfa Romeo Dolomiti

In particolare, contraddistinta come Alfa Romeo da costante ricerca tecnica e cura per i dettagli, la storica maison svizzera ha interpretato il leggendario emblema che caratterizza le vetture più prestazionali rendendolo parte integrante del raffinato meccanismo dell’orologio.

Spazio anche alla nuova e-MTB Alfa Romeo Dolomiti. Che coniuga l’agilità delle più evolute mountain bike e lo spunto ausiliario del motore elettrico, per pedalate lunghe e coinvolgenti, anche in off road. La batteria da 500Wh è completamente celata nel telaio, e garantisce grande autonomia.

 

Ultima modifica: 8 aprile 2019