Toyota presenta GA-B, la sua nuova piattaforma per auto compatte

261 0
261 0

Toyota ha presentato la nuova piattaforma GA-B, una base modulare che verrà impiegata per la realizzazione dei futuri modelli compatti della casa giapponese, a partire dalla Toyota Yaris 2020.

Leggi anche: Infiniti prepara una nuova piattaforma per auto elettrificate

L’architettura GA-B è la più recente variante della piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture), che ha già all’attivo le versioni GA-K (per RAV4, Camry, Avalon, Lexus ES), GA-C (Prius, Corolla, Lexuz UZ), GA-N (Crown) e GA-L (Lexus LC e LS).
La GA-B colma dunque il comparto compatte e utilitarie promettendo, secondo i comunicati Toyota, di alzare l’asticella in termini di design e prestazioni per questo genere di veicoli.

Leggi anche: Ecco com’è fatta nuova piattaforma Volkswagen MEB

A livello tecnico la piattaforma Toyota GA-B permette di avere un sensibile margine di adattamento in termini di lunghezza, larghezza e altezza della struttura e dell’interasse. Una caratteristiche che suggerisce la volontà di Toyota di estendere la propria gamma di auto compatte oltre la Yaris, con probabili nuovi stili di carrozzeria.

Ultima modifica: 5 settembre 2019

In questo articolo