Range Rover Velar: il Touch Pro Duo, infotainment stellare

8580 0
8580 0

Al centro della plancia della Range Rover Velar si posizionano i due touchscreen da 10″ ad alta definizione del nuovo sistema di infotainment Touch Pro Duo. Il sottile schermo capacitivo in policarbonato segue con precisione la leggera curva del cruscotto integrandosi perfettamente a filo delle superfici. L’integrazione dei comandi del Terrain Response e del Terrain Response 2 nel Touch Pro Duo consente l’eliminazione di manopole e pulsanti tradizionali liberando uno spazio aggiuntivo nella consolle centrale ed enfatizzando ulteriormente l’approccio visivamente riduttivo che pervade ogni aspetto del design Velar.

Il sistema di infotainment presenta due comandi rotativi multifunzione dai rivestimenti tattili in gomma, lunette Satin Chrome e schermi digitali integrati. Il comando rotativo della trasmissione si solleva silenziosamente dalla consolle centrale all’avviamento.

Di fronte al guidatore sono disposti due quadranti analogici divisi da un display TFT da 5″ oppure, di serie a partire dall’allestimento SE in su, un Interactive Driver Display da 12,3″. Questo cruscotto virtuale ad alta definizione, offre di sperimentare un’alta tecnologia che consente al guidatore di stabilire le priorità delle informazioni desiderate: una configurazione con due quadranti e pannello informazioni al centro, un solo quadrante con due pannelli informazioni, o la visualizzazione completa della mappa.

Personalizzabile

Il guidatore può inoltre selezionare le informazioni chiave desiderate – come la velocità, la navigazione turn-by-turn, e gli avvisi dei sistemi di sicurezza attiva – e visualizzarle sull’head-up display a colori di ultima generazione. Le immagini virtuali sono proiettate sul parabrezza, facilmente leggibili dal guidatore che può così esaminarle rimanendo concentrato sulla strada.

Il volante presenta interruttori capacitivi che offrono al guidatore opzioni diverse correlate a situazioni specifiche e persino la possibilità di programmare determinate funzioni.

Ultima modifica: 21 luglio 2017

In questo articolo