Project Vector, il prototipo elettrico a guida autonoma Jaguar Land Rover

577 0
577 0

Project Vector è il nome di un concept realizzato da Jaguar Land Rover per mostrare al mondo la propria idea sul futuro della mobilità. Si tratta di un nuovo progetto che rientra nel programma Destination Zero dell’azienda inglese, programma che ha come obiettivo quello di rendere le città e le strade del futuro sempre più sicure e pulite attraverso tecnologie di ultima generazione.

Il Project Vector di Jaguar Land Rover è un veicolo elettrico dalle svariate funzioni, per uso privato o pubblico e pronto a ospitare sistemi di guida autonoma. È pensato per un utilizzo urbano e ha dimensioni compatte. Il cuore è la struttura skateboard piatta, che permette di alloggiare svariati sistemi di powertrain elettrici e permette un’ampia gamma di configurazioni di carrozzeria. L’abitacolo può essere organizzato in tanti modi in base alla destinazione d’uso: da veicolo privato a modello destinato al car-sharing o alla consegna di merci a breve distanza.

Jaguar Land Rover Project Vector 4
Jaguar Land Rover Project Vector (Foto: Jaguar Land Rover)

Il Jaguar Land Rover Project Vector è stato progettato e sviluppato al National Automotive Innovation Centre (NAIC) dell’Università di Warkick. Il NAIC è un centro dedicato all’innovazione, frutto della collaborazione fra Jaguar Land Rover, il gruppo proprietario Tata Motors e un dipartimento di ingegneria dell’Università di Warwick. Un prezioso supporto economico è arrivato anche dal Research Partnership Investment Fund, fondo governativo inglese.

Jaguar Land Rover Project Vector 2
Jaguar Land Rover Project Vector (Foto: Jaguar Land Rover)

I primi test su strada del Project Vector inizieranno verso la fine del 2021 nella contea delle West Midlands. Il prototipo sarà un laboratorio in movimento per testare nuovi modi di intendere la mobilità cittadina, come del resto stanno facendo anche altre realtà dell’automotive.

Ultima modifica: 18 febbraio 2020

In questo articolo