Porsche: la stampa 3D per realizzare i pistoni

173 0
173 0

Porsche prosegue lanciatissima la propria corsa sulla strada della sperimentazione della stampa 3D per realizzare le componenti delle sue auto. Dopo i sedili e i ricambi per i modelli d’epoca, ecco arrivare dei nuovi pistoni che promettono migliori prestazioni.

Porsche - La stampa 3D per realizzare i pistoni 6
Porsche – La stampa 3D per realizzare i pistoni (Foto: Porsche)

Porsche ha usato una particolare e avanzata tecnica di stampa 3D per costruire dei nuovi pistoni per la Porsche 911 GT2 RS, la più potente vettura di serie mai realizzata dalla casa tedesca. Con questi nuovi pistoni viene promesso un aumento di potenza di ben 30 cavalli alla sportiva 911, che già di per sé si presenta con il suo carico da 700 cavalli.

Porsche - La stampa 3D per realizzare i pistoni 5
Porsche – La stampa 3D per realizzare i pistoni (Foto: Porsche)

Il sistema di stampa 3D utilizzato da Porsche è stato sviluppato in collaborazione con il produttore di componenti Mahle e l’azienda specializzata in stampanti Trumpf. Il processo si basa su polvere di metallo fusa e modellata attraverso il laser, che è in grado di plasmare contorni e forme con estrema precisione, ineguagliabile con le normali tecniche di forgiatura. La millimetrica accuratezza del laser permette ai pistoni di essere più leggeri di circa il 10% rispetto a quelli tradizionali. Non solo: questa tecnica di stampa 3D ha permesso di creare delle parti inedite sopra e dentro il corpo dei pistoni, fra cui uno speciale sentiero interno alla corona nel quale convogliare l’olio, consentendo un più efficace raffreddamento dell’ingranaggio durante il suo funzionamento.

Porsche - La stampa 3D per realizzare i pistoni 2
Porsche – La stampa 3D per realizzare i pistoni (Foto: Porsche)

Proprio tali migliorie permettono ai pistoni di lavorare con più efficacia, raggiungendo una maggiore velocità di rotazione e dunque più giri al minuto, il che si traduce in maggiore potenza. Il motore boxer biturbo 6 cilindri da 3,8 litri della Porsche 911 GT2 RS passa quindi da 700 a 730 cavalli, con ovvie ripercussioni positive sulle prestazioni generali.

Ultima modifica: 27 luglio 2020

In questo articolo