LDVI su Huracan Evo. Dalla reazione all’anticipo per una guida perfetta | VIDEO

413 0
413 0

LDVI è l’acronimo di Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata. E’ l’arma in più di Huracan Evo, che vi abbiamo raccontato in pista e nelle parole del CEO Domenicali.

In questo video la Casa di Sant’Agata Bolognese racconta perché la nuova Lambo è speciale. Può andare più veloce, come ogni evoluzione, ma è più facile da guidare. Come?

Tutto elaborato in tempo reale

Huracan Evo è stata di ruote posteriori sterzanti e ripartizione della coppia tramite Torque Vectoring sulle quattro ruote motrici. Ma soprattutto è connessa al nuovo sistema Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI). Si tratta di una unità di elaborazione centrale che controlla ogni aspetto del comportamento della vettura, integrando sistemi dinamici e assetto per anticipare azioni ed esigenze del conducente, traducendole in una dinamica di guida perfetta.

Huracan Evo, la prova in strada e in pista di QN Motori

Di fatto LDVI elabora i dati in tempo reale e riconosce le intenzioni del conducente per mezzo dei segnali inviati dal volante e dai pedali di freno e acceleratore, dalla marcia inserita e dalle modalità di guida.

Huracan Evo, ecco perché è speciale: la racconta Domenicali

 

 

 

Ultima modifica: 5 febbraio 2019

In questo articolo