Ford recluta i cani robot per lavori nelle sue fabbriche

170 0
170 0

Cani robot negli impianti Ford? Sì, esatto: l’Ovale Blu ha deciso di reclutare i celebri automi a quattro zampe di Boston Dynamics chiamati Spot per impiegarli all’interno delle sue fabbriche. Per ora si tratta di soli due esemplari, a cui sono stati dati i nomi di Spot e Fluffy. Il loro compito sarà quello di eseguire delle scansioni laser di uno degli impianti Ford per aiutare nelle operazioni di inventario e riconversione.

I cani robot di Boston Dynamics, che sono stati messi in vendita solo il mese scorso dalla società americana, sono estremamente versatili, anche grazie a un ventaglio di device e software aggiuntivi che permettono loro di specializzarsi nelle più disparate applicazioni.

Ford non ha comprato i suoi due esemplari di robot, ma li ha presi in leasing. Ciò nonostante ha richiesto una serie di programmi e funzioni specifiche per l’uso che ne intende fare. Fluffy e Spot, i due cani robot di Ford, sono equipaggiati infatti con cinque telecamere e un sistema di rilevamento laser. Il loro compito è quello di trotterellare in giro per lo stabilimento di Van Dyke, nel Michigan, a una velocità di 4,8 km/h, eseguendo scansioni all’interno della struttura. Questi dati vengono poi immessi in CAD e gli ingegneri si occupano di preparare, aggiornare e riorganizzare spazi e macchinari. Tale lavoro, se svolto in maniera tradizionale con operatori umani, risulta laborioso e costoso (si stima una cifra di circa 300mila dollari): i cani robot potrebbero ridurre in modo significativo questa spesa.

“Di solito usiamo un treppiede e andiamo in giro per la struttura fermandoci in luoghi diversi, ogni volta rimanendo in piedi per cinque minuti in attesa che il laser faccia la sua scansione”, spiega Mark Goderis, direttore dell’ingegneria digitale di Ford, “Ora la scansione di un impianto può richiedere fino a due settimane di tempo. Con l’aiuto di Fluffy e Spot potremmo essere in grado di eseguirla nella metà del tempo”.

Ecco come lavorano i cani robot di Boston Dynamics per Ford:

Ultima modifica: 28 luglio 2020

In questo articolo