Museo Storico Alfa Romeo, “cofani aperti” il 16 e 17 dicembre

2657 0
2657 0

Oltre il fascino delle splendide carrozzerie. Ammirare i telai, motori, il “cuore” delle Alfa Romeo di tutti i tempi. Una volta l’anno, è possibile. Il Museo Storico Alfa Romeo si presenta ai visitatori in una forma insolita, con i “Cofani aperti“.

Una tradizione iniziata nel dicembre 2016 quando il Museo, per celebrare il 40° compleanno, ha creato un evento dedicato agli appassionati. La formula scelta era, appunto, quella delle carrozzerie aperte. Che consente di vedere le auto normalmente esposte al Museo in un modo completamente diverso. Non solo cofani e portiere. Basti pensare all’apertura verticale della Carabo o della Caimano, agli enormi cofani delle Tipo 33, alle carrozzerie removibili della 155 DTM. O dell’incredibile 164 ProCar. E molto altro.

Alfa Romeo Caimano - Cofani aperti
Alfa Romeo Caimano

Cofani aperti, ci saranno sorprese

L’appuntamento 2016 ha riscosso un successo tale che si è deciso di trasformarlo in un evento da mettere a calendario ogni anno. Sempre in occasione del “compleanno” del Museo. Sabato 16 e domenica 17  dicembre 2017 si replica. Con le auto esposte permanentemente al Museo Storico di Arese. Ma anche con altre “sorprese” che si aggiungeranno.

Alfa Romeo 164 ProCar
Alfa Romeo 164 ProCar

Ultima modifica: 16 novembre 2017

In questo articolo