Lancia Stratos HF Stradale, un esemplare perfetto all’asta | VIDEO

13744 0
13744 0

Lancia Stratos HF Stradale, un pezzo di storia dell’automobile all’asta per 360.000 dollari. Al nostro cambio fanno circa 306.000 euro, ma il modello è davvero fantastico. Questa auto, una delle più belle ed evocative è a disposizione per ancora due giorni sul sito Bringtrailer.com.

Si tratta di un modello del 1974, in condizioni perfette. Originale al 100% e con 71.000 km percorsi. La Stratos è stato un mito degli Anni Settanta. Un’auto irripetibile, dominatrice del Mondiale Rally: una vera e propria icona.

La Stratos è nata con il motore della Dino, il V6 concesso da Enzo Ferrari. Un 2.4 litri da 192 cavalli, montato in posizione centrale. L’auto ha il telaio monoscocca in acciaio. Il peso limitato a 980 kg le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in circa 5 secondi. Un tempo incredibile oltre 40 anni fa.

I

Lancia Stratos HF Stradale: il design

Opera di Marcello Gandini, autore delle Lamborghini Miura e Countach e dell’Alfa Romeo Montreal, tra le tante per la carrozzeria Bertone. Un autentico pezzo magistrale. Il prezzo di questa Stratos, dotata di tutti i documenti originali e sempre oggetto di manutenzione ufficiale, può sembrare alto. Ma è in linea con le quotazioni.

L’auto è negli Stati Uniti d’America, ma è rimasta per 40 anni in Italia. Due i proprietari nel Belpaese, come dimostrano le targhe: TO R05675 e Roma Y70304. Si tratta del 44° esemplare di 492 Lancia Stratos stradali costruite, all’epoca presso lo stabilimento di Grugliasco di Bertone. Il numero di telaio è 214.

Originale e bellissima

Questa Lancia Stratos HF Stradale, come confermano le foto e il video, è in condizioni davvero eccezionali. Spicca per il bel colore Rosso Arancio Rally e gli interni, con sedili tipo Havana, sono in ottime condizioni. L’auto è davvero pari all’originale. Un tutto nel passato, quando Lancia era tra i marchi più innovativi al mondo, oltre che vincente nel rally. Un oggetto senza tempo, per bellezza e fascino. Fortunato chi se lo assicurerà: ha tutta la nostra invidia.

Ultima modifica: 18 dicembre 2017

In questo articolo