Alfa Romeo 155 GTA Stradale, fuga a sorpresa: comprata prima dell’asta

1686 0
1686 0

Clamoroso a Padova, Alfa Romeo 155 GTA Stradale ancora una volta è stata più veloce. Il pezzo unico, realizzato dalle Officine Abarth nel 1992, non andrà all’asta Bohams “Auto e moto d’epoca”.

E’ stata venduta dall’attuale proprietario ad un altro privato. Anticipando di poche ore l’incanto. Evidentemente il penultimo (a questo punto) possessore della  155 GTA Stradale ha preferito pagare le penali per uscire dall’accordo con Bohams e accettare l’offerta.

Alfa Romeo 155 GTA Stradale ha trovato un nuovo proprietario

Il nuovo acquirente deve aver sborsato ben oltre 220.000 euro. Ovvero la quotazione massima secondo Bohams. Altrimenti non avrebbe avuto senso, per il venditore, accettare di pagare le sanzioni.

Alfa Romeo 155 GTA Stradale 8

Si tratta di un’Alfa davvero speciale. Derivata di fatto dalla mitica Lancia Delta Integrale Evoluzione. E ispirata alla 155 V6 TI che dominava il DTM tedesco e le Case germaniche a inizio anni Novanta.

Alfa+Lancia, ecco perché 155 GTA Stradale è unica

Meccanicamente è dotata di trazione integrale permanente. Il motore è il 2 litri turbo con testata plurivalvole da 400 CV, derivato dal “Deltone“. Con intercooler raffreddato con getto d’acqua nebulizzato. Infine presenti il cambio 6 marce e impianto frenante derivato dalla Formula 1. Un gioiello, sviluppato dall’ingegner Sergio Limone, noto per le sue creazioni in Abarth, Alfa Romeo e ovviamente Lancia nei rally.

Il motore 2 litri turbo con testata plurivalvole da 400 cv

155 GTA Stradale resta un sogno. Avrebbe dovuto diventare un modello di serie, ma il Gruppo Fiat reputò troppo alti gli eventuali costi di produzione in serie. Il nuovo proprietario avrà di che essere fiero dell’unicità del suo nuovo acquisto.

 

Ultima modifica: 26 ottobre 2018