A Zandvoort primo successo stagionale Lamborghini nell’ADAC GT

177 0
177 0

Tori di Sant’Agata a un battesimo olandese. Primo successo della stagione, nell’ADAC GT Masters, per la Lamborghini.

Sul circuito di Zandvoort, che ha ospitato il quarto dei sette appuntamenti della serie, Mirko Bortolotti e Christian Engelhart hanno dominato la gara del sabato, al volante della Huracán GT3 Evo n. 63 del team Orange1 by GRT Grasser.

Una vittoria impreziosita anche dalla pole, ottenuta da Bortolotti nel primo turno di qualifica di sabato. Autore di una partenza e di un primo “stint” impeccabili, Bortolotti ha mantenuto il comando nonostante un doppio intervento della safety car.

Dopo i pit-stop Engelhart ha mantenuto la posizione, resistendo nelle ultime tornate agli attacchi della Porsche di Klaus Bachler.

Subito dietro, con un distacco di appena 1″3 dalla vettura tedesca, hanno concluso Michele Beretta e Marco Mapelli, che si sono alternati sulla Huracán GT3 n. 19 del team Orange1 by GRT Grasser. Per Beretta si è inoltre trattato del primo successo personale nel trofeo Pirelli Junior.

In Gara 2 miglior quarto posto per la terza Lamborghini del team GRT, la n. 82 divisa da Franck Perera e Rolf Ineichen. Due posizioni dietro hanno concluso Bortolotti ed Engelhart, che a loro volta hanno preceduto i compagni di squadra Mapelli-Beretta.

A Zandvoort primo successo stagionale Lamborghini nell'ADAC GT 2

Il prossimo giro al Ring

Il successivo appuntamento dell’ADAC GT Masters si disputerà tra una sola settimana, il 17 e 18 agosto, sulla pista del Nürburgring.

Ultima modifica: 11 agosto 2019

In questo articolo