WES eBike series, a Bologna unica tappa italiana

805 0
805 0

WES eBike series è una novità assoluta per Bologna, che ospiterà fino a domenica 8 settembre 2019 l’unica tappa italiana. Si tratta del primo campionato internazionale dedicato alle bici elettriche nel calendario eventi della UCI, Union Cycliste International.

Dopo il successo delle prime due tappe, che si sono svolte rispettivamente nel Principato di Monaco e in Svizzera, l’evento sportivo arriva nel cuore di Bologna e sull’Appennino Bolognese, dove ogni anno si registra un afflusso di migliaia di turisti e studenti provenienti da tutto il mondo.

Una vera e propria experience è prevista per questa terza tappa internazionale, che vedrà protagonisti riders di fama mondiale che si sfideranno oggi e sabato in gare di Enduro e Cross-Country, e tutti gli amanti delle e-Bike che avranno l’opportunità di vivere una domenica speciale insieme ai piloti WES e ai rider professionisti, con l’evento Ride WES.

La tappa italiana “WES Italian Round Bologna” è realizzata dall’organizzatore internazionale MSM congiuntamente con l’associazione sportiva Mountain E-Bike Italia, con il supporto di Regione Emilia-Romagna, APT Servizi Emilia-Romagna, Destinazione Turistica della Città Metropolitana di Bologna, Comune di Bologna, Bologna per lo Sport, Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, i Comuni di Camugnano e Castiglione dei Pepoli, Bologna Welcome e Confcommercio.

Bologna, si conferma “bike city” con i suoi progetti dedicati alla mobilità sostenibile e alla mobilità urbana a ridotto impatto ambientale, rivelandosi la città che in Italia meglio risponde alla mission di WES, che ha come obiettivo la promozione delle nuove modalità di mobilità green in tutto il mondo. Una competizione che parte da Bologna e che attraverserà anche i comuni di Camugnano e Castiglione dei Pepoli.

Grande ritrovo per tutti gli appassionati e per gli addetti ai lavori, è l’e-Village allestito nei Giardini Margherita, il parco pubblico più antico e più famoso del capoluogo emiliano, che per questo primo evento WES in Italia, è sede anche del Paddock XC. Il Paddock Enduro è invece sull’Appennino Bolognese, ideale per i percorsi off road.

l calendario dell’evento per la prima volta è leggermente diverso dalle precedenti tappe WES, con XC ed Enduro che si svolgono in giorni diversi. La prima giornata inizia con le verifiche tecniche, proseguirà con le prime prove libere di XC e la gara, e si concluderà alle ore 20.00 con la premiazione; sabato 7 settembre sarà la volta delle prove libere di Enduro e della gara sull’Appennino Bolognese, con podio finale alle 20.00 sempre ai Giardini Margherita.

WES e-Bike Series si concluderà in grande stile con una domenica particolarissima: l’8 settembre 2019, il pubblico degli amanti delle biciclette elettriche avrà l’opportunità di salire in sella alla propria e-mountain bike accompagnato da piloti WES e rider professionisti. La Ride WES prevede tre tracciati diversi per tre livelli di difficoltà. C

i sarà anche la possibilità di noleggiare una e-Bike, tra quelle messe a disposizione dall’organizzazione, attraverso l’area di registrazione all’evento della domenica 8 settembre “Ride WES”, all’interno del sito. Per maggiori informazioni sull’area di Bologna.

Le parole degli organizzatori

Pier Luigi Santi, Presidente Mountain E-Bike Italia, promoter dell’evento italiano

Ospitare a Bologna un appuntamento internazionale di sport come WES e-Bike Series è per noi una grande orgoglio. In tre giorni raccontiamo al pubblico degli appassionati un mondo, quella delle bici a pedalata assistita, in una terra come Bologna, dove l’attenzione all’ambiente, alla natura e ad uno stile di vita sano, sono temi all’ordine del giorno. Sarà un evento ricca di adrenalina e di emozioni. Il nostro invito oggi lo rivolgiamo a tutti, vi aspettiamo numerosi!

Francesco Di Biase, WES Ceo & Founder

Siamo molto felici di poter portare WES e-Bike Series a Bologna, un territorio all’avanguardia nella mobilità elettrica, uno spettacolo sportivo per gli amatori e per i rider che parteciperanno alle competizioni di questo weekend. Ci auguriamo che sia il primo di una lunga serie di eventi in questa città.”

Raffaele Donini, Vicepresidente e Assessore ai Trasporti, Reti di infrastrutture materiali e immateriali, Programmazione territoriale e Agenda digitale della Regione Emilia-Romagna

Per la Regione Emilia-Romagna è motivo di grande orgoglio ospitare la tappa italiana della WES Series. Una manifestazione importante non solo per il suo alto valore sportivo ed educativo per i più giovani e per la capacità di far conoscere le bellezze del nostro territorio in tutto il mondo, ma anche perché pone con forza al centro il tema della mobilità sostenibile ed elettrica. Come Regione crediamo e investiamo con coraggio perché il futuro della mobilità regionale sia sempre più caratterizzato da nuove tecnologie sostenibili e ecologiche che coniughino il muoversi con il rispetto dell’ambiente.”

Matteo Lepore, assessore al Turismo del Comune di Bologna

Siamo contenti di essere stati coinvolti in questa importante iniziativa. Il 2019 è stato un anno importante per il ciclismo bolognese, dopo la grande partenza del Giro d’Italia, ‘WES e-Bike Series Italian Round Bologna’ è una tappa importante per la nostra città e l’intera area metropolitana. Questo evento rientra a pieno nell’idea di cultura di territorio, permetterà a tante persone, atleti e turisti, di visitare il nostro Appennino.”

Davide Cassani, Presidente APT Servizi Emilia-Romagna e CT della Nazionale Ciclismo

Siamo entusiasti che Bologna nel weekend diventi il palcoscenico dell’unica tappa italiana del Campionato WES e-Bike Series -sottolinea Davide Cassani, Presidente di Apt Servizi Emilia Romagna – con la presenza di tanti campioni, appassionati e curiosi che avranno l’opportunità di scoprire i nostri suggestivi scenari appenninici. Anche in Emilia Romagna il fenomeno e-Bike sta crescendo in maniera esponenziale. Grazie a questa tendenza, tante persone si avvicinano alla bici o la riscoprono. Per noi si tratta di un’opportunità in termini turistici, che molti operatori stanno cogliendo, proponendo itinerari con bici elettriche tra la riviera romagnola e l’entroterra, alla scoperta delle nostre eccellenze storico culturali ed enogastronomiche, che stanno riscuotendo grande successo.”

Maurizio Fabbri, Sindaco di Castiglione dei Pepoli

“Abbiamo sostenuto fortemente quest’iniziativa sia come Comune di Castiglione dei Pepoli, come Comune di Camugnano, ma anche come Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone: non solo perché l’evento sportivo dà visibilità alla nostra zona per il coinvolgimento in un evento così importante, ma anche perché questo evento è l’inizio della grande promozione della e-Bike anche in Appennino, e può diventare una straordinaria opportunità di rilancio turistico per le nostre zone, che sono molto affascinanti, il nostro vero tesoro. È questo il sistema perfetto per poterle rilanciare.”

Jessica Bormolini, pilota

Sono contenta che la tappa sia in Italia, anche perché è la prima volta a Bologna, la tensione si sente perchè vorrei riuscire la leadership, correndo poi in casa l’atmosfera è ancora più frizzante. Non vedo l’ora di provare il percorso, in bocca al lupo a tutti i rider!

Ultima modifica: 7 settembre 2019

In questo articolo