WES e-Bike Series Italian Round Bologna, i risultati

166 0
166 0

Si è conclusa a Bologna, la tre giorni di Wes e-Bike Series, una novità assoluta in Italia, il primo campionato internazionale dedicato alle bici elettriche nel calendario eventi della UCI, Union Cycliste International.

I protagonisti sono stati i partecipanti dell’evento Ride WES, un gruppo di appassionati di bicicletta, a cui gli è stata offerta l’opportunità di salire in sella a delle e-Bike e pedalare, insieme ai piloti professionisti, sul circuito di gara immerso tra i colli bolognesi, con partenza e ritorno a Bologna, passando dal Santuario di San Luca attraverso il Parco del San Pellegrino.

Credits by Kike Abelleira WES
Credits by Kike Abelleira WES

Un evento di sport che è stato soprattutto l’occasione per porre l’attenzione su temi d’attualità, come quello della mobilità sostenibile, a Bologna e in tutto il territorio regionale e che ha visto la partecipazione nella giornata inaugurale delle autorità e istituzioni. Raffaele Donini, Vicepresidente e Assessore ai Trasporti della Regione Emilia-Romagna. Davide Cassani, Presidente APT Servizi Emilia-Romagna e CT della Nazionale Ciclismo. Matteo Lepore, Assessore al turismo del Comune di Bologna. Irene Priolo, Assessore alla mobilità del Comune di Bologna. Maurizio Fabbri, Sindaco di Castiglione dei Pepoli.

Credits by Kike Abelleira WES
Credits by Kike Abelleira WES

Soddisfazione anche da parte degli organizzatori dell’evento Pier Luigi Santi, Presidente Mountain e-Bike Italia e promoter dell’evento italiano e Francesco Di Biase, WES Ceo & Founder.

Qui le classifiche finali

Sul podio della gara di Cross Country sono saliti i piloti Marco Aurelio Fontana, bronzo olimpico 2012, Focus Scuderia Fontana autore di una corsa di testa per tutti gli otto giri che comprendevano un impegnativo ultimo strappo al 25% di pendenza su erba. Tra le donne, ha vinto la tedesca Sofia Wiedenroth del CUBE Action Team, davanti all’italiana Jessica “Jey” Bormolini.

I risultati

Nella giornata di sabato si è svolta la gara di Enduro, nella quale gli atleti si sono cimentati su un percorso impegnativo fatto di 5 prove speciali cronometrate nei pressi di Castiglione dei Pepoli, in provincia di Bologna. Tra gli uomini la vittoria è stata incerta per tutte e cinque le prove speciali e si è giocata sul filo dei secondi. A spuntarla è stato il dieci volte campione del mondo di Downhill Nicolas Vouilloz.

Il transalpino si è imposto su Gustav Wildhaber (secondo) e Nicolas Quéré (terzo) entrambi a meno di due secondi sui 16’15”43 del vincitore.
Vouilloz ha segnato il miglior tempo assoluto nel secondo settore, e il secondo assoluto nel primo, nel terzo e nel quinto mantenendo. Più netta la vittoria al femminile, con il successo dell’azzurra Jessica Bormolini, seconda classificata, la francese Morgane Jonnier e terza Sofia Wiedenroth.

Ultima modifica: 9 settembre 2019

In questo articolo