Volkswagen, il primo trimestre del 2018 è da record

626 0
626 0

Volkswagen ha annunciato numeri da record per il primo trimestre del 2018. Il migliore di sempre relativamente a questo periodo dell’anno. Sono stati infatti consegnati 1.525.300 vetture, una crescita del 5,9%. A marzo, le consegne a livello mondiale hanno raggiunto 584.700 unità (+4,9%).

Il mercato cinese si conferma quello più rilevante per la marca tedesca. A marzo sono stati venduti 269.500 veicoli (+6%). Complessivamente nel primo trimestre del 2018 in Cina sono stati consegnati 755.700 veicoli (+8,6%). I modelli più richiesti sono stati la Jetta, la Lavida e la Santana, mentre la maggiore crescita assoluta la ha fatta registrare il Suv Teramont.

Nonostante la flessione del mercato, anche in Italia i numeri di Volkswagen sono stati positivi. Nei primi tre mesi sono state immatricolate 47.761 auto. Si tratta di una crescita del 10,1%, con una quota mercato salita all’8,32%. La Golf si conferma il modello più venduto con 13.445 unità. A ruota la Polo con 12.242 unità.

In Europa, la Volkswagen è cresciuta in molti mercati, tra cui quello della Germania. A marzo, nel continente sono stati consegnati 190.000 veicoli (+3,4%). Questa crescita è stata spinta soprattutto dai mercati nazionali più rilevanti: oltre all’Italia, la Francia (+8,6%). Anche la Svezia (+11,9%) e la Russia (+24,1%) hanno avuto un andamento particolarmente positivo.

In America settentrionale, lo scorso mese sono stati consegnati 50.500 veicoli (+5,2%). Il successo della gamma Suv, in particolare la Atlas e la Tiguan Allspace lanciata di recente, ha spinto le vendite negli Usa facendo registrare una crescita del 17,8%.

In America meridionale la Volkswagen ha consegnato 41.100 veicoli ai clienti (+6,6%). I lanci di successo della Nuova Polo e della Virtus hanno contribuito in maniera determinante a questo risultato incoraggiante. In particolare, a marzo il mercato brasiliano è cresciuto dell’8,4%.

Ultima modifica: 11 aprile 2018