Volkswagen: multa da 100 milioni di euro per le emissioni

218 0
218 0

Il Gruppo Volkswagen dovrà pagare una multa di circa 100 milioni di euro per aver sforato nel 2020 i limiti di emissioni di CO2 imposti dall’Unione Europea sull’intera flotta di vetture prodotte.

L’azienda tedesca non ha certo ignorato la questione, forte anche dell’infelice esperienza dieselgate, ma nonostante sia riuscita a ridurre le proprie emissioni di circa il 20% rispetto all’anno precedente, il valore risultante, calcolato come media sull’intero parco veicoli del gruppo tedesco, è però stato di 99,8 g/km di CO2, quindi più o meno 0,5 grammi in più del limite imposto dall’Europa, che è di 95 g/km.

Uno sforamento apparentemente minimo, ma in realtà abbastanza grave da dover essere sanzionato dalla UE con un’ammenda di circa 100 milioni di euro: una brutta botta per Volkswagen, soprattutto in un momento di generale difficoltà.

Lo stesso CEO di Volkswagen, Herbert Diess, ha detto che sperava e pensava di riuscire a raggiungere l’obiettivo, visto lo sforzo del gruppo verso una conversione elettrica della flotta.

Ultima modifica: 22 gennaio 2021