Volkswagen, 5,5 miliardi di multe per il Dieselgate nel 2018

1000 0
1000 0

L’onda lunga del Dieselgate continua a propagarsi in casa Volkswagen. Secondo quanto riporta la Reuters, nel 2018 il costruttore tedesco ha pagato 5,5 miliardi di euro in multe. Una cifra che è stata confermata dal chief financial officer Frank Witter, al settimanale Boersen-Zeitung.

Le sanzioni per lo scandalo sulle emissioni truccate non si esauriscono con quest’anno. Nel 2019, Volkswagen dovrà pagare altri 2 miliardi di euro secondo Witter. Nel 2020, si aggireranno attorno al miliardo di euro. In tre anni, la Casa tedesca sborserà circa 8,5 miliardi di euro. Una cifra che si va a sommare con le multe precedenti.

Il Dieselgate è scoppiato nel settembre 2015: da quel momento, Volkswagen si è separata da 27 miliardi di euro. Alle azioni legali di investitori e clienti si sono infatti aggiunte le multe accessorie. In questi tre anni, il marchio tedesco ha completamente rivisto la propria strategia produttiva.

La virata verso motori più puliti e la svolta in direzione della elettrificazione sono state piuttosto evidenti. Nella gamma arriverà la famiglia ID completamente elettrica. Il primo modello è atteso nel 2019, anno nel quale partirà la rivoluzione elettrica di Volkswagen che prevede 20 veicoli nel 2025. La Casa ha previsto un investimento di oltre 9 miliardi di euro nell’elettrico.

Ultima modifica: 27 dicembre 2018