Volkswagen investe sul futuro: 44 miliardi in e-mobility e guida autonoma

402 0
402 0

Volkswagen investe sul proprio futuro. Nei prossimi cinque anni, fino al 2023, la Casa tedesca spenderà 44 miliardi di euro in e-mobility, guida autonoma, nuovi servizi di mobilità e digitalizzazione di veicoli e stabilimenti. Rappresenta circa un terzo delle spese totali per il periodo 2019-2023.

Uno degli obiettivi del Gruppo Volkswagen è accelerare il ritmo dell’innovazione“, ha detto il Ceo Herbert Diess. “Ci stiamo concentrando sugli investimenti nelle aree future della mobilità e stiamo implementando in modo sistematico la nostra strategia“. La pianificazione del Gruppo è stata discussa e approvata dal Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen.

Herbert Diess

Il Gruppo sta lavorando in maniera consistente sul miglioramento dei risultati di tutte le Marche e aziende per finanziare con risorse proprie le enormi sfide che il futuro pone. In questo senso sono stati avviati programmi per assicurare i target concordati. “Teniamo fede ai nostri target di investimenti e spese con concentrazione e disciplina e continueremo in maniera sistematica sulla strada delineata“, ha detto il responsabile finanziario Frank Witter.

Sia la quota di costi di capitale che quelli per ricerca e sviluppo della Divisione Automotive del Gruppo continueranno a calare fino al livello competitivo del 6% a partire dal 2020. Rimane valido l’obiettivo del flusso di cassa di un minimo di 10 miliardi di euro entro il 2020. La questione Diesel, tuttavia, impatterà sui flussi finanziari in uscita negli anni 2019 e 2020.

Ultima modifica: 19 novembre 2018